il-mendrisiotto-una-terra-di-confine-che-ha-pagato-pegno
Tra i temi affrontati, la patria e l'aggregazione (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
1 ora

Fotovoltaico e aziende, giovedì 25 terzo e ultimo incontro

Promosso dal Dipartimento del territorio in collaborazione con la Cc-Ti, si terrà a S.Antonino nella Sala Multiuso
Luganese
2 ore

‘Devo allenarmi per l’uni ma... che fatica trovare spazi’

Prepararsi per l’ammissione alla facoltà di sport, tra vincoli comunali e cantonali e difficoltà a trovare una palestra: la testimonianza e le repliche
Ticino
3 ore

Pedibus, tra sicurezza ed ecologia

A oggi in Ticino oltre 1’300 bambini usufruiscono dei percorsi ufficiali, all’insegna di una mobilità sostenibile e più green
Mendrisiotto
3 ore

‘Fughe’ di cloro in piscina, chiudono tre vasche su quattro

Soluzione di compromesso di Chiasso davanti alla richiesta di Vacallo di archiviare la stagione balneare. Obiettivo comune, tutelare la falda idrica
Luganese
3 ore

‘Ha sede legale a Lugano’ lo Stato Antartico di San Giorgio

Lo studio di via Pioda valuta provvedimenti a tutela della propria immagine dopo essere stato tirato in ballo da persone finite sotto inchiesta in Italia
Mendrisiotto
3 ore

Operatore di prossimità, a Mendrisio c’è il bando

La Città cerca una figura a metà tempo a partire dal gennaio prossimo. L’assunzione segue la decisione di staccarsi dal Servizio regionale
Bellinzonese
3 ore

Lumino: contro pericoli naturali e roghi si punta pure sul bosco

Chiesti al Cc 50mila franchi per elaborare un piano di gestione del territorio forestale e prevedere strutture idonee per contrastare gli incendi
Ticino
4 ore

Estate: in bilico fra santi e falsi dei... e controlli radar

Come ogni venerdì la Polizia cantonale comunica le località nelle quali verranno effettuati controlli elettronici della velocità dal 22 al 28 agosto
Mendrisiotto
5 ore

Sat Mendrisio organizza una gita in Val Formazza

Si partirà dal capoluogo momò alle 6.30 di sabato 3 settembre. La camminata durerà cinque ore. Le iscrizioni entro il 27 agosto
Locarnese
5 ore

Assemblea dell’Associazione Football Club Locarno

Per i soci del sodalizio calcistico del Lido ritrovo martedì a Palazzo Marcacci. Oltre al preventivo vi saranno le nomine del comitato
01.08.2021 - 21:15

Il Mendrisiotto, ‘una terra di confine che ha pagato pegno’

Chiasso, Mendrisio e Riva San Vitale hanno celebrato la Festa nazionale con le allocuzioni di Eolo Alberti, Ferruccio Cainero e Marina Lang

Uno sguardo al territorio del Mendrisiotto e un qualche ‘consiglio’ per l'aggregazione. I due temi sono stati affrontati dal deputato leghista Eolo Alberti durante l'allocuzione tenuta a Chiasso. «Questa è per definizione una terra di confine – ha detto Alberti –. Un'area ristretta nella quale sembrano concentrarsi i problemi e i disagi di un intero Cantone». Questa regione «ha pagato pegno, lo ha fatto anche a fronte del ridimensionamento del settore bancario e finanziario che tanta prosperità aveva portato per decenni. L'area di Chiasso ha dovuto giocoforza reinventarsi, lo sta facendo ancora». Dopo aver vissuto l'aggregazione di Bioggio, comune di cui è sindaco, Alberti ha affermato di osservare «con interesse il nuovo slancio aggregativo che sembra riprendere vigore nel Basso Mendrisiotto». L'appello al territorio è stato quello di «non avere timore di rischiare, perché è solo con coraggio e determinazione che si possono guardare nuovi orizzonti». Riuscire a costruire un'aggregazione è un'operazione che prende tempo ma deve assolutamente basarsi su una più che condivisa visione operativa. Occorre saper guardare avanti e allora tutti i tasselli del puzzle magicamente trovano il loro posto e ciò che nasce è un Comune forte, ricco di servizi e prestazioni, di entusiasmo, che sa soddisfare le sempre maggiori esigenze dei cittadini».

Ferruccio Cainero: ‘È la terra dei figli’

Nell'allocuzione pronunciata a Mendrisio, Ferruccio Cainero ha presentato alcune riflessioni sulla patria e sui cambiamenti climatici. «Come apprezzo di avere la fortuna di vivere nella pacifica, neutrale, federale, multiculturale Svizzera – ha detto –. Con il suo stile pacato, calmo, lento, la democrazia diretta, la neutralità. Ma sul tema del cambiamento climatico non c'è spazio per la neutralità e ora nemmeno per la lentezza. Bisogna scendere in campo... subito. Perché oggi non è in discussione la terra dei padri, ma la terra dei figli... il futuro».  

Marina Lang: ‘Il senso di appartenenza’

Intervenuta a Riva San Vitale, Marina Lang, psicologa della Polizia cantonale e responsabile del contact tracing, ha messo l'accento sul «senso di appartenenza». Una caratteristica che «si è amplificata durante l'emergenza, a un paese particolare coma la nostra Svizzera, eccezionale per il plurilinguismo, le differenze culturali e le molteplicità politiche – ha affermato –. I valori radicati nella nostra cultura quali il sacrificio, il rispetto, la sobrietà, la professionalità, la prudenza e il coraggio, sono state le ricchezze psicologiche grazie alle quali siamo riusciti ad attraversare le avversità». Nel suo lavoro, la task force psicologica ha «cercato di sostenere chi doveva lasciar morire i propri cari in solitudine, accogliere la fatica e la sofferenza di professionisti confrontati con compiti e ritmi che andavano ben oltre o loro mandati». In queste situazioni «ho notato che nell'intimo delle persone scaturiva una forza che riusciva a trascinare oltre la sofferenza, la Resilienza che durante la pandemia si è espressa sia in forma individuale che in forma collettiva».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved