vacallo-us-e-verdi-bocciano-l-abolizione-delle-carte-ffs
(Ti-Press)
05.04.2021 - 17:22
Aggiornamento: 19:03

Vacallo, Us e Verdi bocciano l'abolizione delle carte Ffs

Interpellato il Municipio: 'Intende opporsi a questa scelta?". Gli argomenti, si motiva, "non sono credibili"

L'abolizione entro il 2023 delle carte giornaliere Ffs continua a far discutere la politica del Distretto. A sollevare la problematica sono anche Us e Verdi di Vacallo. Che bocciano l'idea, perché orientata "nella direzione sbagliata" e non dà delle alternative valide. "La Svizzera - si richiama in una interpellanza - ha la fortuna di possedere una fitta rete di trasporti pubblici e in particolare una rete ferroviaria, che permette un facile accesso ai quattro angoli del nostro paese. Anche se questa rete è efficiente, i prezzi praticati non sono sempre accessibili a tutti, anche con un abbonamento a metà prezzo.  Così, per anni, la vendita di carte giornaliere da parte dei Comuni ha dato a molte persone l'opportunità di scoprire la Svizzera o semplicemente di viaggiare a prezzi ragionevoli".

A testimoniare il successo dell'iniziativa c'è anche l'esperienza di Vacallo con le sue tre 'giornaliere' (al prezzo di 40 franchi). "Più di mille carte sono disponibili ogni anno e il successo non si smentisce visto che nei conti del 2019 le entrate derivanti dalla vendita di queste carte ammontano a più di 41'400 franchi". E questo, fanno notare i consiglieri Giovanna Lanini Noseda, Marco Frigerio, Daniela Ravasi Fomasi e Paolo Marvin, dimostra che le carte hanno trovato quasi tutte degli acquirenti.

Del resto, gli argomenti portati a sostegno della cancellazione del servizio - il declino dell'uso delle carte e le difficoltà di distribuzione - "non sono credibili perché questi elementi non trovano conferma nella realtà quotidiana. Inoltre, i piani futuri per sostituire il servizio sono troppo vaghi per permetterci di immaginare soluzioni sostenibili". E qui si inseriscono gli interrogativi rivolti al Municipio locale. L'esecutivo, si chiede, "intende opporsi all'abolizione delle carte giornaliere Ffs messe a disposizione dai Comuni?". Di conseguenza, valuta di "trasmettere l'opposizione agli attori interessati, in particolare l’Alliance Swiss Pass, le Ffs e il Datec?".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
carte ffs sinistra vacallo verdi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved