chiasso-serve-una-strategia-di-risparmio
La Gestione dice sì al preventivo 2021 (archivio Ti-Press)
26.11.2020 - 16:06
Aggiornamento : 20:24

Chiasso, ‘serve una strategia di risparmio’

Preavviso favorevole della commissione della Gestione al preventivo 2021 che stima un disavanzo di 188mila franchi

Il preventivo 2021 di Chiasso incassa il consenso della Commissione della Gestione. Le previsioni per il prossimo anno indicano un disavanzo di 188mila franchi e saranno all'esame del Consiglio comunale il 14 dicembre. A mente dei commissari, così come indicato nel messaggio che accompagna i conti, “la situazione finanziaria è sostenibile malgrado l'emergenza coronavirus. Le conseguenze effettive sulle finanze comunali saranno concretamente da verificare a partire dalla seconda metà del 2021”. Un aspetto di “fondamentale importanza per la pianificazione futura di investimenti e di priorità di spesa. La cautela sarà d'obbligo”. I commissari evidenziano che “la spesa corrente continua ad aumentare non di poco. Urge quindi più che mai implementare finalmente le misure opportune già da subito e affinare una strategia di risparmio che si chiede venga condivisa con la Commissione”.

Due le priorità segnalate al Municipio. La prima riguarda l'amministrazione comunale. La richiesta è che “gli input forniti da IQ Center ai vari dicasteri vengano attuati”. La seconda è legata ai rapporti con i Comuni vicini. “Si attende la conclusione della prospettata convenzione sulla gestione ottimale degli enti sportivi di carattere regionale. I costi relativi agli impianti sportivi di carattere regionale presenti a Chiasso non possono e non devono più essere sopportati dai soli contribuenti chiassesi”. I commissari chiedono al Municipio di “effettuare un'attenta analisi affinché tale soluzione (allargata a ben 11 centri sportivi di carattere regionale) non si dimostri, in conclusione, ancora più penalizzante dello status quo”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
chiasso preventivo
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved