il-gran-consiglio-si-terra-a-mendrisio-fino-a-fine-anno
Dagli ‘acquari’ di Bellinzona al Mercato Coperto di Mendrisio (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
24 min

Locarnese, mai più ciclisti allo sbaraglio

Il PaLoc3 prevede per quest’anno la distribuzione di cartine (probabilmente in concomitanza con SlowUp) dedicate alla mobilità lenta
Mendrisiotto
24 min

Mendrisio, il Palio lancia l’appello: ‘mancano asinelli’

Quest’anno la manifestazione compie 40 anni ma ‘non si trovano esemplari con le caratteristiche giuste per partecipare’. A settembre un evento speciale
Mendrisiotto
3 ore

In mountain bike sul San Giorgio. Ma l’idea non piace a tutti

Da un anno il progetto è fermo. Tra la decina di opposizioni vi sono anche le censure di Pro Natura e della Stan
Luganese
3 ore

Melide entra nella videosorveglianza di Lugano

Sottoscritta una convenzione fra i due Comuni. L’accordo è provvisorio: l’adeguamento della base legale è in corso. Telecamere posate in primavera
Ticino
10 ore

Livelli e sperimentazione, domani il giorno del giudizio

Oggi in Gran Consiglio i gruppi hanno anticipato quanto andrà in scena con l’emendamento del governo: sarà tirata, con possibili sorprese
Luganese
11 ore

Parlamento dei giovani di Lugano, eppur qualcosa si muove

Inattivo dal 2017, giovedì quattro ‘aspiranti politici’ incontreranno la responsabile delle politiche giovanili: ‘Si sono proposti loro’
Bellinzonese
12 ore

A Castione idee alternative per la ciclopista intercantonale

Il co-fondatore dell’Amica, Fabrizio Falconi, nella propria opposizione suggerisce un tracciato più sicuro e l’inserimento di strutture per la popolazione
Luganese
12 ore

Bedano, Stella Maris in rete con la struttura di Mezzovico

Pronto il preventivo 2022 della casa per anziani consorziata. Piace la proposta di accogliere una ventina di utenti per i lavori in Al Vedeggio
Ticino
13 ore

‘La pianificazione ospedaliera non dipende dalla pandemia’

Il consigliere di Stato Raffaele De Rosa conferma il ruolino di marcia: entro la fine dell’estate arriverà il messaggio e per il 2023 i mandati
Ticino
13 ore

‘Carcere, nell’autunno 2023 l’apertura della sezione femminile’

Così Norman Gobbi in Gran Consiglio. Undici celle, di cui una per detenuta con bambino, per le donne in espiazione di pena o in esecuzione anticipata
Luganese
13 ore

Agno-Magliaso, nuotata popolare nella Festa nazionale

I due Comuni ripongono la traversata del golfo che diventa pure benefico con la collaborazione con Greenhope
Luganese
13 ore

Giovani indipendenti, ‘un contributo per tenerli a Lugano’

Il consigliere comunale leghista, Andrea Sanvido, propone in un’interrogazione versamenti di 2500 franchi una tantum
28.10.2020 - 12:090
Aggiornamento : 13:47

Il Gran Consiglio si terrà a Mendrisio fino a fine anno

Le prossime tre sedute si terranno al Mercato Coperto. Le spiegazioni del presidente Daniele Caverzasio

Dopo la trasferta a Lugano e il rientro a Bellinzona, il Gran Consiglio sbarca a Mendrisio. Le prossime tre sedute – in agenda dal 9 all'11 novembre, dal 23 a 25 novembre e dal 14 al 17 dicembre – si terranno infatti al Centro Manifestazioni Mercato Coperto di Mendrisio. Una soluzione, come ci spiega il presidente del Gran Consiglio Daniele Caverzasio, che è stata presa dopo una valutazione medico-sanitaria effettuata con l'Ufficio del medico cantonale. «Nonostante le misure di protezione prese, una sala di 100 persone come quella del Gran Consiglio diventa riduttiva considerata la situazione epidemiologica attuale e l'aumento esponenziale dei contagi – commenta Caverzasio –. Questo nonostante il piano pandemico messo in atto a Bellinzona abbia tenuto: la positività di un deputato emersa al termine dell'ultima seduta non ha generato quarantene (fatta eccezione per i due deputati che hanno pranzato con lui)». Il medico cantonale è però arrivato alla conclusione che «una maggiore distanza tra deputati garantirebbe una maggiore sicurezza».

La scelta di Mendrisio

Dopo aver valutato un ritorno al Palazzo dei Congressi e il Palazzetto Fevi di Locarno, la scelta è caduta su Mendrisio. «Questa soluzione ci dava la continuità di date, essendo disponibile per le tre proposte – continua Caverzasio –. Dispone inoltre dei requisiti tecnici e acustici, già sperimentati in occasione del Consiglio comunale di Mendrisio, ed è facile da raggiungere perché ha i posteggi e si trova poco distante dalla stazione ferroviaria». Ultimo, ma non per importanza, criterio, è che, essendo il Mercato Coperto una struttura di proprietà del cantone, «non ci sar l'affitto da pagare».

Daniele Caverzasio potrà quindi presiedere le sedute dalla ‘sua’ Mendrisio, Città di cui è anche municipale. «Credo che nessuno avrebbe voluto portar via il Parlamento dalla sua sede naturale, perché significa marcare l'eccezionalità della situazione – afferma il presidente –. Sarebbe stato meglio ritrovarci al Mercato Coperto per i festeggiamenti del Primo cittadino ed evitare di spostare le sedute». A livello politico, «il 2020 verrà probabilmente ricordato nei libri di storia come l'anno del Parlamento e del Presidente itinerante ma, ripeto, è il segnale di una pandemia che sta lasciando il segno sia a livello umano e anche a livello economico e di comportamenti individuali».

Mascherina obbligatoria

Il Mercato Coperto verrà allestito come il Palazzo dei Congressi, ovvero con il distanziamento dei tavoli. «Sarà obbligatorio indossare la mascherina – conclude Daniele Caverzasio –. I deputati saranno inoltre invitati a lasciare il posto il meno possibile. I comportamenti individuali possono fare la differenza: come lo chiediamo ai cittadini, lo chiediamo ai deputati, me compreso, perché sta a noi dare l'esempio».

Di seguito, l'intervista di Daniele Caverzasio al "Marghe&Chiello show" di Radio Ticino

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved