balerna-sonda-la-sua-popolazione-anziana
Si vuole conoscere l'opinione della popolazione (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
4 ore

Lugano, rissa al Parco Ciani: due feriti

La dinamica esatta non è ancora nota, sono intervenuti la Polizia cantonale e la Polizia comunale. I fatti sono avvenuti vicino all’entrata lato Casinò
Ticino
4 ore

La sinistra politica in strada contro i licenziamenti Dpd

Presidio di solidarietà coi lavoratori del colosso dei pacchi, accusato di condotta antisindacale. Spunta un quinto licenziamento.
Ticino
5 ore

Mauro Antonini a processo settimana prossima

L’ex comandante delle Guardie di confine deve rispondere delle presunte irregolarità nella gestione di fondi finanziari emerse in seno al corpo federale
Locarnese
5 ore

Locarno, gesto di solidarietà per Casa Martini

Donazione destinata al centro di accoglienza per persone in difficoltà
Luganese
5 ore

Campione, causa Covid slittano le aste dei beni in vendita

‘L’interesse per gli immobili non manca’, assicura il sindaco Roberto Canesi che conta di chiudere la partita dei debiti con i dipendenti comunali
Ticino
6 ore

Aiuti ai media, Viscom Ticino: ‘Sì con convinzione al pacchetto’

L’Associazione svizzera per la comunicazione visiva: per la democrazia diretta è indispensabile un paesaggio mediatico ben diversificato
Bellinzonese
6 ore

Infortunio sul lavoro a Bellinzona, gravi ferite per un operaio

L’uomo, un 42enne residente nella Provincia di Varese, ha battuto la testa mentre scendeva da una scala a chiocciola. La sua vita è in pericolo
Ticino
6 ore

‘Il Conservatorio è una scuola, deve essere accessibile a tutti’

Una mozione chiede di modificare la qualifica di due parti dell’istituto che attualmente sottostanno all’obbligo del certificato 2G
Mendrisiotto
6 ore

Vacallo ha perso 19 abitanti in un anno

Lieve calo della popolazione che ora è di 3’343 cittadini. Fanno ben sperare le 20 nascite registrate.
Luganese
6 ore

Via Nassa, Benedetto Antonini: ‘Un intervento osceno’

Il vicepresidente della Società per l’arte e la natura critica pesantemente le nuove vetrate posate nel centro cittadino protetto
Locarnese
7 ore

I semafori intelligenti sull’A2-A13 piacciono a Tcs e Acs

L’Ustra propone un impianto di autoregolazione del traffico per risolvere il grave problema sul Piano di Magadino, in attesa del nuovo collegamento
Luganese
7 ore

Lugano, per la mobilità scolastica ‘servono interventi mirati’

È quanto emerge da uno studio pubblicato sul sito della Città. Coinvolti 52 edifici scolastici e 5’813 allievi.
Ticino
7 ore

Livelli alle medie: ‘Rimandarne il superamento è inaccettabile’

La Conferenza cantonale dei genitori punta alla sostituzione dei corsi A e B anche in quarta
Ticino
7 ore

Eventi sportivi al chiuso, revocata la limitazione di capienza

In Ticino i tifosi di Ambrì Piotta e Lugano potranno tornare da subito ad assistere alle partite nel settore spalti
Luganese
8 ore

Il servizio accompagnamento sociale si sposta a Molino Nuovo

Gli sportelli del servizio offerto dalla Città di Lugano si troveranno in via Brentani 9 e sostituiranno quelli di via Industria e via Carducci
13.10.2020 - 23:170

Balerna sonda la sua popolazione anziana

L'obiettivo del Municipio è capire se l'idea di abitare in un appartamento costruito su misura piace ai cittadini

Le settimane trascorse confinati in casa a causa del Covid-19 ne hanno dato una dimostrazione cartesiana. Il luogo in cui si vive può fare la differenza (soprattutto a una certa età). Così come la possibilità, beninteso, di contare sull'aiuto degli altri. Ciò ha rafforzato nel Mendrisiotto istituzionale l'idea che una politica a favore degli anziani passa anche da un modo nuovo di abitare: appartamenti immaginati per persone autosufficienti, affiancati da tutta una serie di servizi capaci di rendere più semplice il vivere quotidiano al proprio domicilio. A Chiasso e a Riva San Vitale lo si è già sperimentato, a Novazzano ci si sta pensando seriamente, ma anche a Balerna il tema è balzato in cima all'agenda del Municipio. Prima di gettarsi a capofitto in un progetto, però, l'autorità comunale ha deciso di sentire il polso della sua popolazione, in particolare quella di età compresa fra i 60 e gli 85 anni e che vive ancora a casa, con una incursione fra i cinquantenni (o meglio fra chi ha tra i 56 e i 59 anni). In altre parole si è voluta sentire l'opinione di coloro che sono al terzo tempo della vita e di coloro che ci stanno già pensando. Si è data così la parola ai cittadini per comprendere davvero non solo cosa pensano del loro paese, quali problemi vengono percepiti, ma pure cosa si aspettano dal loro Comune. Cogliendo, fra le righe, se l'idea di realizzare degli alloggi su misura per gli anziani piace. E se gli abitanti over 60 sarebbero disposti ad andarci ad abitare, e a quali condizioni.

Un sondaggio, due obiettivi

Quasi una trentina di domande per un sondaggio deciso a "conoscere le impressioni e i bisogni della popolazione". Obiettivo dichiarato: "prendere le decisioni con maggiore consapevolezza". Il tutto, sia chiaro, nel segno del rispetto della privacy.  La lettera firmata dall'esecutivo è stata recapitata in settembre e ora le persone interpellate avranno tempo fino alla metà del mese per dire la loro. Cosa ci si aspetta da questo sondaggio? «Il questionario ha due scopi - spiega a 'laRegione' il capo dicastero Socialità, sanità e problemi occupazionali Moreno Doninelli -: il primo è capire le esigenze dal punto di vista abitativo, il secondo comprendere quali sono i bisogni di servizi per meglio vivere l’anzianità a domicilio».

L'idea da testare? Appartamenti su misura al vecchio asilo

A proposito di opportunità abitative, appare chiara la volontà di sondare i cittadini sull'eventualità di costruire appartamenti ad hoc. «Esatto: alla base della realizzazione di un sondaggio vi è una mozione firmata dal Ps che risale al 2015 e che è stata approvata dal Consiglio comunale nel 2017. Mozione - precisa il capo dicastero - che chiedeva di raccogliere dati per valutare i bisogni di appartamenti a misura di anziani». Quindi si va in quella direzione? Insomma, vi è già un progetto concreto? E dove si pensa di realizzarlo? «L’idea dei mozionanti andava proprio in quella direzione, vale a dire un progetto situato nel sedime ex asilo».

Anche a Balerna la politica potrebbe, dunque, prendere due indirizzi: accanto alle strutture istituzionali (il Centro degli anziani e gli altri servizi) si pensa di far leva sul discorso residenziale, come si è fatto altrove? «È così. Balerna, del resto, oltre al Centro anziani con 35 posti medicalizzati dispone già di 16 appartamenti protetti attigui al Centro e di due palazzine con diversi appartamenti a pigione moderata in zona Marediga».

'Un operatore di prossimità anche per gli anziani'

L'impressione è che in questi anni la popolazione anziana sia cambiata? Che siano mutate le sue esigenze? «Alla fine del 2019 - ci fa presente Doninelli - il nostro servizio sociale ha ricevuto il mandato dal Municipio di effettuare uno studio, come già svolto nella vicina Chiasso negli scorsi anni, per conoscere meglio gli anziani residenti nei vari quartieri del nostro Comune. Ebbene, analogamente a quanto fatto con i giovani attivando il Servizio operatori di prossimità del Mendrisiotto, ci piacerebbe dar il via a un progetto comunale, o meglio ancora intercomunale, per disporre di un operatore di prossimità anche per le persone anziane». E visto i risultati ottenuti dall'iniziativa fra le giovani generazioni, l'esperimento potrebbe rivelarsi davvero interessante.

'Il Covid-19? Uno stimolo ad agire'

Viene, poi, da chiedersi se l'emergenza sanitaria abbia giocato un ruolo nella decisione di lanciare il sondaggio e cominciare a pensare con intenzione a un nuovo progetto residenziale? «Le iniziative del sondaggio e dello studio sono antecedenti il Covid-19. Tuttavia - riconosce Doninelli -, proprio la situazione di isolamento fisico e sociale dovuta al 'lockdown' ha messo in evidenza una serie di criticità legate alla solitudine e alla mancanza di contatti di molti cittadini. Le telefonate di contatto e supporto svolte dai collaboratori del Comune in quel periodo critico sono state di grande aiuto e hanno, inoltre, permesso di raccogliere importanti riscontri in termini di attese e bisogni degli anziani».

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved