ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
7 min

‘Il sistema di designazione dei pretori di Lugano è adeguato’

Il Consiglio di Stato esprime parere negativo su una delle due proposte formulate in un’iniziativa elaborata presentata nel 2019
Mendrisiotto
22 min

Mendrisio, sportelli chiusi nel pomeriggio di martedì grasso

Come da tradizione, gli uffici dell’amministrazione e l’Azienda comunale non apriranno il prossimo 21 febbraio
Luganese
31 min

Lugano, incendio boschivo sul monte Brè

Il rogo è stato segnalato all’altezza di via Pineta a Brè sopra Lugano verso mezzogiorno
Mendrisiotto
3 ore

Mendrisio, poco usa e getta alla sagra e alla fiera

Il divieto generalizzato per l’uso di stoviglie di plastica monouso non è ancora entrato in vigore, ma l’autorità sensibilizza gli organizzatori
Luganese
3 ore

In dogana con 30mila franchi di francobolli non dichiarati

L’uomo si era presentato al valico di Ponte Cremenaga alla guida di una vettura con targhe svizzere
Locarnese
3 ore

Tre milioni di franchi per combattere le neofite invasive

È la richiesta di credito formulata, attraverso il relativo messaggio, dal Municipio di Locarno, per una vera a propria strategia sull’arco di 10 anni
Locarnese
3 ore

Più passeggeri nel 2022 sul trenino bianco-azzurro e i bus

Le Fart hanno conosciuto un incremento dei viaggiatori su gomma e rotaia grazie anche al notevole potenziamento del trasporto pubblico regionale
Luganese
3 ore

A Monteceneri scatta il referendum sull’acquedotto

Partita la raccolta firme contro il credito da 2 milioni per rinnovare ed estendere le condotte sotto alla Cantonale: ‘Non prioritario né necessario’
Locarnese
3 ore

Troppo traffico e troppo rumore in alcune vie di Locarno

Lo sostengono alcuni cittadini che hanno lanciato una petizione per far abbassare la velocità a 30 km/h in via Franzoni, via Varenna e via Vallemaggia
Bellinzonese
3 ore

Ecco il bando per progettare il nuovo ospedale di Bellinzona

L’Eoc indica una prima fase realizzativa alla Saleggina entro il 2030, seguita da ulteriori sviluppi nel 2050
Ticino
4 ore

Piove troppo poco: scatta il divieto di fuochi all’aperto

La misura, decisa in considerazione dell’elevato rischio di incendio di boschi, concerne Ticino, Moesano, Val Bregaglia e Val Poschiavo
24.08.2020 - 21:07

Chiasso rifà il look al comparto delle case anziani

Dal 'ritiro' alla Rovagina il Municipio dà via libera a una nuova tappa della riqualifica urbana. E fa le previsioni finanziarie per il 2021

chiasso-rifa-il-look-al-comparto-delle-case-anziani
Cantiere in vista (Ti-Press)

Un quartiere alla volta, prosegue a Chiasso l'opera di 'maquillage' della realtà urbana. Dopo aver messo mano al centrocittà, alla zona di via Comacini e al Quartiere Soldini (in dirittura d'arrivo), il Municipio è pronto a varare il cantiere della riqualifica del comparto che racchiude le case per anziani, il Centro professionale commerciale e l'oratorio parrocchiale. Ovvero l'area inclusa tra la via Franscini e la via Bossi. Il sigillo l'ha apposto oggi, lunedì, giornata dedicata come ogni estate (ormai per tradizione) alla seduta extra muros dell'esecutivo (che come sempre si è riunito all'ombra del bosco della Rovagina, in Valle di Muggio). Il piano d'azione su come intervenire, del resto, è pronto. Lo ha presentato lo stesso autore del progetto, l'ingegner Fabio Bianchi, ai municipali, che al termine hanno dato il loro nullaosta. Un via libera a quelli che saranno i contenuti del messaggio municipale da recapitare poi ai consiglieri comunali.

Riqualifica da 2 milioni di franchi

"Per il Comune - anticipa a 'laRegione' il sindaco Bruno Arrigoni - sarà un investimento di oltre 2 milioni di franchi (una volta dedotti i sussidi)". Un impegno finanziario al quale non si intende rinunciare, essendo parte integrante del rinnovo urbanistico della cittadina. Dove si farà leva in questo caso? Innanzitutto, ci spiega ancora il sindaco, sulla moderazione del traffico - saranno introdotti i 30 chilometri orari -, sul rifacimento delle strade oltre che delle sottostrutture e sull'allargamento in alcuni punti dei marciapiedi. "Qui la parola chiave - ribadisce Arrigoni - è sicurezza: ci muoviamo in un comparto sensibile alle problematiche legate al traffico".

Si è pronti, insomma, ad aggiungere un'altra tessera al mosaico della riqualifica di Chiasso. Nel frattempo, in questi giorni, fa sapere ancora il sindaco, sono partiti i lavori su via Pasta e via Lucchini, che sanciranno la fase finale dell'intervento nel Quartiere Soldini.

Occhio ai preventivi 2021

La riunione fuori sede ha dato modo altresì al Municipio di iniziare a dare una prima occhiata alle cifre allineate a preventivo per il 2021, in attesa di avere i dati di dettaglio (pronti per i primi di settembre). "La situazione? Possiamo dire sin d'ora che risulta essere sotto controllo mantenendo il moltiplicatore al 90 per cento - spiega il sindaco -. Ciò ci permette di far fronte agli effetti economici del Covid-19. È indubbio che, senza la pandemia, sul piano finanziario avremmo avuto un margine per pensare a una diminuzione della pressione fiscale". Oggi, quindi, non resta che tenere ferme le posizioni (e le aliquote fiscali) e non perdere di vista l'andamento delle entrate. "Anche se ho l'impressione - ammette Arrigoni - che l'anno difficile sarà il 2022. Al momento godiamo ancora dell'onda positiva del 2018-2019".

Progetti 'ferroviari'

La cittadina sembra essere rincuorata, infine, dalla visita a Palazzo delle Orsoline del Ceo delle Ffs Vincent Ducrot e dalla sua disponibilità al dialogo. Del resto, lo si sa, a Chiasso c'è una sensibilità accresciuta per tutto ciò che ruota attorno alla stazione. Anche alla Rovagina, in effetti, si è colto l'occasione per fare il punto su quanto bolle in pentola. Due in particolare i dossier sui quali si è soffermato l'esecutivo: il futuro polo formativo della moda e la conversione dell'area della cosiddetta 'Piccola velocità' - oggi al centro di una domanda di costruzione - nel contesto della creazione di un nuovo quartiere, il 'Gleis 4' chiassese. Nel primo caso, ci conferma Arrigoni, entro fine anno saranno presentati i piani conclusivi; nel secondo ci si prefigge di "mettere in piedi il progetto nel corso dei prossimi 12 mesi", orizzonte il 2023-24. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved