Zugo Academy
Ticino Rockets
19:45
 
Zugo Academy
LNB
0 - 0
19:45
Ticino Rockets
Ultimo aggiornamento: 19.09.2019 18:53
Il '5G' preoccupa (Ti-Press)
Mendrisiotto
17.08.2019 - 17:200

Antenna in vista. E a Novazzano e Coldrerio scatta la petizione

Una domanda di costruzione per un impianto di nuova generazione ha messo sul chi va là alcuni abitanti dei due Comuni

Appena comprato casa a Novazzano, una giovane mamma si è accorta che sul territorio comunale, in località Saltri, spunterà una nuova antenna. Il progetto, ufficializzato il mese scorso da Swisscom depositando una domanda di costruzione (cfr. ‘laRegione’ del 13 luglio), ha messo subito sul chi va là la neoproprietaria come altre persone del paese e alcuni ‘vicini’ di Coldrerio. Una preoccupazione la loro che, di recente, ha dato voce a una raccolta firme. Troppe le incertezze e la confusione che accompagnano gli impianti di nuova generazione (il cosiddetto ‘5G’), ci fa capire una delle promotrici. Da qui, dunque, l’esigenza di fare maggiore chiarezza. Cosa chiedete con questa petizione? «Domandiamo alle autorità di non rilasciare alcuna licenza edilizia prima che studi scientifici abbiano stabilito che le radiazioni emesse da queste nuove antenne sono innocue», ci spiega. Insomma, precisa ancora, «nessuno vuole fermare il progresso. Chiediamo solo tempo per valutare quali possono essere gli effettivi rischi. In fondo si tratta sempre di radiazioni». Del resto, anche altrove nel Mendrisiotto l’arrivo o il potenziamento di impianti di radiocomunicazione mobili stanno suscitando reazioni e opposizioni. La neomamma farà altrettanto, contesterà la posa dell’antenna sul terreno delle Ffs.

E a Chiasso si è a quota tre

A Chiasso, nel frattempo, questa estate continuano a moltiplicarsi gli impianti. Dopo le antenne annunciate al numero 15 di via Odescalchi e al civico 54 di via Bossi, eccone una terza in pieno centro cittadino. È di mercoledì, infatti, la pubblicazione di una domanda di costruzione – firmata da Swisscom – per posare una nuova stazione radio base destinata alla telefonia mobile sul Palazzo City, in Corso San Gottardo 25. Una zona dove, peraltro, sono già presenti altre infrastrutture simili. Le prime due iniziative hanno già sollevato delle censure, con opposizioni a carattere anche collettivo ora al vaglio del Municipio. C’è da credere che pure quest’ultima richiesta non passerà inosservata. Per visionare l’incarto all’Ufficio tecnico comunale ci sarà tempo fino al 30 agosto prossimo.

Potrebbe interessarti anche
Tags
antenna
petizione
novazzano
coldrerio
domanda
costruzione
va là
nuova generazione
generazione
impianti
© Regiopress, All rights reserved