Il cantiere per la seconda ala è iniziato nel settembre scorso (archivio Ti-Press)
Mendrisiotto
25.05.2019 - 17:250

L'Eoc ritira la rampa all'ospedale di Mendrisio

Il progetto relativo all'accesso è stato avversato da un vicino. Il sindaco Cavadini: ‘Scelta unilaterale, speriamo tornino sui loro passi’

L’accesso all’autosilo dell’ospedale Beata Vergine di Mendrisio non sarà modificato. L’Ente ospedaliero cantonale (Eoc) ha infatti ritirato la variante di progetto presentata nel novembre scorso e oggetto di un ricorso da parte di un vicino. A completare il progetto della nuova ala dell’ospedale non ci sarà quindi nessuna rampa di accesso all’autosilo. La conferma arriva direttamente da Pierluigi Lurà, direttore dell’Obv di Mendrisio. «Eoc ha sostenuto la Città, promotrice del progetto, pubblicando la domanda di costruzione come istante – spiega Lurà –. Purtroppo la procedura formale seguita non è stata ottimale e, per salvaguardare i termini di consegna della nuova ala, l’Eoc ha deciso di ritirare la variante di progetto e proseguire con il progetto originale, derivante dal concorso di progettazione internazionale». Concorso che, nel novembre 2015, ha premiato il progetto ‘Hospes’ dello studio di architettura Michele Gaggini di Lugano e del suo team di progetto.

Per la creazione della rampa il Consiglio comunale di Mendrisio aveva stanziato, con 40 voti favorevoli e 5 contrari, un credito di mezzo milione di franchi. La somma è stata inserita nello stesso messaggio che chiedeva un credito di 5,9 milioni per l’ampliamento dell’attuale autosilo. La decisione, spiega da noi raggiunto il sindaco Samuele Cavadini, «è stata unilaterale e ci ha preso alla sprovvista. La Città ci tiene e speriamo che l’Eoc possa tornare sui suoi passi». Nel suo progetto iniziale, il Municipio prevedeva la realizzazione della rampa e la demolizione dell’attuale rampa d’uscita per recuperare uno spazio interessante a favore del vivere urbano. «Un miglior progetto di riqualifica della zona – conclude Cavadini –. Abbiamo già avuto degli incontri e ne riparleremo». La Città, del resto, ha dalla sua l’approvazione del Cc, «per cui dobbiamo impegnarci affinché il progetto si realizzi».

Potrebbe interessarti anche
Tags
progetto
eoc
rampa
mendrisio
ospedale
accesso
autosilo
città
cavadini
© Regiopress, All rights reserved