Ti-Press
Mendrisiotto
24.05.2019 - 14:000

Clinica psichiatrica come il Platzspitz? 'Non risulta'

Il governo riconosce l'esistenza del problema droga e alcol, ma respinge la tesi 'eccessivamente negativa' di Robbiani: 'Direzione e polizia intervengono'

In effetti girano talvolta droga e alcol all'esterno della Clinica psichiatrica cantonale di Mendrisio, nel parco di Casvegno, ma la situazione è costantemente monitorata sia dalla direzione che segnala le situazioni anomale alle forze dell'ordine, sia dalla polizia che interviene senza indugio. E in ogni caso non si è di fronte a una situazione di scena aperta com'era quella del Platzspitz di Zurigo negli anni di maggior degrado. A scriverlo è il Consiglio di Stato rispedendo al mittente “l'immagine eccessivamente negativa” trasmessa nell'interrogazione presentata in gennaio dal granconsigliere leghista Massimiliano Robbiani. La direzione “ha sempre preso provvedimenti per arginare un problema che è tipico di tutte le strutture psichiatriche, anche perché fra gli utenti in cura vi sono persone che soffrono di patologie di dipendenza da alcol e sostanze illegali”. A ogni modo “i controlli sono importanti e la direzione collabora con la polizia che effettua ronde”. La guardia “è alta e il personale interviene sia segnalando alla polizia le persone sospette, sia eseguendo verifiche sui pazienti con degli spogli, sia sequestrando sostanze”. Perciò – conclude il CdS – ogni segnalazione alle forze dell'ordine è ben venuta. E va pure considerato che nottetempo vengono effettuate delle ronde.

Potrebbe interessarti anche
Tags
polizia
direzione
platzspitz
clinica psichiatrica
alcol
clinica
© Regiopress, All rights reserved