Mendrisiotto
19.05.2019 - 11:450

Ubriaco e ai comandi di un treno merci

Il macchinista è stato fermato, a inizio maggio, alla stazione di Chiasso: immediata la procedura di licenziamento e la denuncia

Vecchio metodo alla mano, la 'soffiata' era valsa il 2,28 per mille. Ovvero: 1,14 milligrammi di alcol per litro di aria espirata. Guai seri per un macchinista di una società di trasporti privata, che a inizio maggio è stato fermato alla stazione di smistamento di Chiasso, ubriaco. L'uomo – riporta 'il Caffé' – era appena giunto nella cittadina, ai comandi di un convoglio partito da Oltre Gottardo. Nei confronti del macchinista è stata immediatamente avviata la procedura di licenziamento. La società di trasporti, stando a quanto pubblicato dal domenicale, l'ha inoltre denunciato.

Tags
macchinista
ubriaco
comandi
© Regiopress, All rights reserved