Ti-Press
Mendrisiotto
14.05.2019 - 06:100

Disordini Fc Chiasso-Vaduz: il tifoso si autosospende

Uno degli esagitati di due sabati fa porge le scuse al Municipio cittadino e al Club. Starà lontano dagli stadi per un po’

Una lettera di scuse inviata sia al Municipio che all’Fc Chiasso e la decisione di autosospendersi dai prossimi incontri, sia al Riva IV che in trasferta, della squadra rossoblù. Sono questi gli sviluppi che scrivono la parola ‘fine’ agli strascichi che hanno caratterizzato il finale di Chiasso-Vaduz. Uno degli esagitati che ha manifestato rabbia e frustrazione al termine dell’incontro di due sabati fa è un dipendente della casa anziani di Chiasso. Nella sua seduta di ieri il Municipio si è chinato sul caso. «Abbiamo ricevuto una lettera di scuse da parte del dipendente comunale – spiega, da noi raggiunto, il sindaco Bruno Arrigoni –. Lo stesso si è scusato per il suo comportamento con noi e con la società dalla quale, tra l’altro, non abbiamo ricevuto segnalazioni». Il tifoso, continua Arrigoni, «si è autosospeso per le partite dell’Fc Chiasso». Preso atto di questi sviluppi, «per noi la vicenda finisce qui», conclude il sindaco. Le preoccupazioni in casa rossoblù, del resto, sono altre. La vittoria contro il Rapperswil ha riacceso le speranze di salvezza e l’attenzione è giustamente focalizzata sull’obiettivo sportivo.

Potrebbe interessarti anche
Tags
chiasso
fc
municipio
chiasso-vaduz
fc chiasso
tifoso
scuse
© Regiopress, All rights reserved