Mendrisiotto
16.04.2018 - 13:590
Aggiornamento 17:49

Chiasso vede il pareggio

I consuntivi 2017 hanno chiuso con un disavanzo di 12mila franchi. In aumento fabbisogno e indebitamento del Comune

Il Municipio di Chiasso ha chiuso il 2017 in sostanziale pareggio. Il risultato stimato a preventivo (-257mila franchi) è stato migliorato: i conti sono infatti stati chiusi con un disavanzo di 'soli' 12mila franchi. Il Municipio guidato da Bruno Arrigoni ha presentato questa mattina le cifre. I dati positivi sono l'aumento delle entrate fiscali, la diminuzione degli investimenti («a seguito del forte indebitamento degli ultimi anni abbiamo un problema strutturale», ha ricordato il sindaco) e la stabilità degli indicatori finanziari («che in alcuni casi rimangono difficili»). Sul versante negativo, Arrigoni si è concentrato sull'aumento del fabbisogno, lievitato del 7% rispetto a quanto indicato nel preventivo, e sull'indebitamento del Comune. «Se la gestione corrente è sotto controllo, resta il problema strutturale di 85 milioni di debito a lungo termine». Cifra che quest'anno potrebbe toccare i 90 milioni.

Il Municipio ha affidato un mandato esterno alla IC center «per avere una valutazione a 360 gradi dell'amministrazione e del comune – sono state le parole del sindaco –. Sarà un documento di lavoro, esterno e indipendente, per valutare dove poter ottimizzare le nostre risorse». Un primo rapporto sul lavoro svolto – i municipali sono già stati ascoltati, nei prossimi giorni toccherà ai capiservizio – è atteso nel mese di giugno. 

Sì alla manovra fiscale

Il Municipio di Chiasso al completo appoggia la manovra fiscale al voto domenica 29 aprile. «La riteniamo una giusta decisione, è possibile che sul breve termine ci sia un impatto fiscale, tutto sommato sopportabile, ma dovrebbe attirare nuove entità, almeno così speriamo giuridiche – ha concluso il sindaco Arrigoni –. A nostro modo di vedere adeguare questa manovra con delle misure sociali è un'ottima soluzione soprattutto per le famiglie».

Tags
chiasso
municipio
indebitamento
manovra
pareggio
sindaco
comune
aumento
franchi
arrigoni
© Regiopress, All rights reserved