spettatori-e-protagonisti-tutti-in-scena-a-figino
Figino
18.10.2021 - 15:01
Aggiornamento: 20.10.2021 - 18:20

Spettatori e protagonisti: tutti in scena a Figino

È questo ciò che accadrà venerdì 22 ottobre, alle 20, negli spazi della Fondazione Claudia Lombardi per il teatro durante RoomTheatre

Una serata in cui essere spettatori e protagonisti della creazione, alla scoperta di luoghi insoliti e in cui lasciarsi condurre sia fisicamente che artisticamente da performer, attori, pittori, poeti e scultori; un viaggio nello spazio e nel tempo per un’esperienza di bellezza condivisa. È questo ciò che accadrà venerdì 22 ottobre, alle 20, negli spazi della Fondazione Claudia Lombardi per il teatro a Figino durante la messa in scena di RoomTheatre, uno spettacolo itinerante fra le stanze della sede costruita nel 1700. Sarà un viaggiare nel luogo e nel contempo nel mondo, in quanto svoltato l’angolo o aperta una porta si potrà approdare in Spagna, in Sudamerica, a Milano o a Parigi per ritrovarsi infine tutti assieme, spettatori ed artisti, a dar vita a un momento composto da relazioni. L’allestimento è stato curato da studenti e docenti dell’Accademia di Architettura di Mendrisio, i quali hanno sviluppato un progetto in cui fosse costante l’idea del cammino, uno spostarsi che durante l’evento verrà arricchito da un numeroso cast di professionisti capaci di avvolgere lo spettatore con svariati linguaggi fra cui il lavoro d’attore, poesia, pittura, fotografia e scultura. Alla fine del viaggio pubblico e artisti si ritroveranno insieme per dedicare tempo e spazio a quella straordinaria relazione alla base di ogni atto teatrale, come l’incontro fra persone. Ulteriori informazioni e prevendita biglietti su www.fondazioneteatro.ch. Posti limitati; Covid Pass obbligatorio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
figino roomtheatre teatro
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved