lugano-la-salvataggio-riorganizza-il-pronto-intervento
La cerimonia nella sala del Consiglio comunale di Lugano (Mauro Regazzoni)
Luganese
04.06.2021 - 11:080
Aggiornamento : 18:45

Lugano, la Salvataggio riorganizza il pronto intervento

L'ente si è adattato ai modelli di altri partner di soccorso. Consegnati i gradi di servizio a membri

a cura de laRegione

La Società Svizzera di Salvataggio Sezione Lugano ha riorganizzato il suo gruppo di pronto intervento (Gpi) adattandolo ai modelli di altri partner di soccorso (Pompieri, Protezione civile, ecc). La sala del Consiglio comunale della Città di Lugano ha ospitato nelle scorse settimane una suggestiva cerimonia durante la quale il sindaco Marco Borradori e il capodicastero Cultura, sport ed eventi Roberto Badaracco hanno consegnato i gradi di servizio ai membri. Il presidente, arch. Franco Zehfus, ha portato il saluto e si è complimentato per la nuova riorganizzazione del gruppo.

La Società, che quest’anno festeggia i 70 anni di fondazione, è composta attualmente da 78 membri tutti volontari attivi e da una decina di collaboratori esterni. Le specializzazioni all’interno del sodalizio sono piloti, subacquei, operatori di superficie, apneisti, istruttori e monitori per i corsi di salvataggio e membri del Comitato direttivo. Il Gpi è composto da 22 membri che sono di picchetto H24 su 365 giorni e vengono allarmati tramite la centrale 144 Ticino Soccorso. Durante la stagione estiva, dall'inizio di giugno alla fine di agosto, il sabato e nei giorni festivi è presente in sede e in servizio sul lago un picchetto che coinvolge tutti i membri attivi del sodalizio.

Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved