campione-d-italia-da-domani-zona-arancione-rafforzata
L'enclave (Ti-Press)
02.03.2021 - 18:14
Aggiornamento : 19:24

Campione d'Italia da domani zona arancione rafforzata

Le scuole saranno chiuse almeno fino al 10 marzo. Intanto nell'enclave è anche iniziata la vaccinazione

di Marco Marelli

A Campione d'Italia quasi tutti gli over 80 sono stati vaccinati. La campagna vaccinale ha sin qui riguardato le persone nate sino al 31 dicembre 1941. Le prime vaccinazioni sono state somministrate la scorsa settimana presso il Distretto sanitario speciale dell'enclave. La vaccinazione Covid-19 è stata promossa dall'Amministrazione comunale, in collaborazione con l'Azienda socio-sanitaria territoriale (Asst) Lariana di Como, l'Agenzia di tutela della salute (Ats) dell'Insubria di Como e Varese e i medici di medicina generale di Campione d'Italia. Gli anziani che avevano espresso il loro consenso alla vaccinazione sono stati contattati dall'Asst di Como, che ha comunicato il giorno in cui presentarsi al Distretto sanitario, per cui non ci sono stati problemi. Gli anziani erano stati invitati ad indossare abiti in grado di facilitare l'esposizione del braccio. L'Amministrazione dell'enclave, dove attualmente si registra una sola persona contagiata, ha chiesto a Asst e Ats come organizzarsi per le prossime fasi, in modo da vaccinare i malati cronici e gli over 60.

Infine, da segnalare che Campione d'Italia da domani, mercoledì 3 marzo, entra in vigore la zona arancione rafforzata. Questo significa che tutte le scuole dell'enclave, per ora sino al 10 marzo, saranno chiuse. Nel gennaio scorso l'Amministrazione comunale dell'enclave aveva comunicato alla popolazione campionese che gli Over 80 e i loro familiari che avevano compiuto 75 anni erano stati inclusi nel dispositivo cantonale ticinese di vaccinazione Covid-19, in quanto persone considerate vulnerabili secondo le indicazioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
campione d'italia vaccinazione zona arancione rafforzata
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved