campione-d-italia-primo-passo-una-deroga-a-roma
Roberto Canesi, nuovo sindaco (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
21 min

A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’

Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
31 min

InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’

Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
9 ore

Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave

Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
11 ore

Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino

Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
12 ore

Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’

Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
18 ore

Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo

Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
20 ore

Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni

Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
Bellinzonese
1 gior

Bistrot di Bellinzona, ‘Nessuna truffa né maltrattamenti’

Il gerente Ivan Lukic non nasconde le difficoltà economiche. Tuttavia alcune persone hanno ‘tenuto duro, credendo nel progetto. Altre lo hanno diffamato’
Luganese
1 gior

Rovio, fucile notificato ma il padre era senza porto d’armi

Emergono ulteriori aspetti legati al grave fatto di sangue capitato domenica scorsa ad Agno: il 49enne non aveva il permesso di girare con il Flobert
Ticino
1 gior

Aspettando Godot... e Greta Gysin. L’area rossoverde attende

Sarebbe imminente la decisione della consigliera nazionale dei Verdi se candidarsi o meno per il governo. Bourgoin e Riget: ’Avanti, con o senza di lei’
Bellinzonese
1 gior

Vacanze costose e beni di lusso con i guadagni della cocaina

Condannato a 4 anni e 3 mesi (più l’espulsione dalla Svizzera) un 35enne recidivo e reo confesso. La Corte: ‘Prognosi nefasta’
22.09.2020 - 18:17
Aggiornamento: 23.09.2020 - 15:35
di Marco Marelli

Campione d'Italia, primo passo: una deroga a Roma

Il neo sindaco Roberto Canesi parla delle sfide imminenti del Comune;: la riapertura del casinò, i debiti, l'unione doganale europea e la questione sanità

I nodi che Roberto Canesi, è chiamato a sciogliere impongono al neo sindaco di Campione d'Italia di orientare il binocolo sia verso Roma, che verso Bellinzona (e Berna). A conferma delle specificità dell'enclave. C'è una scadenza immediata che rappresenta una sorta di spada di Damocle: entro novanta giorni il Comune deve approntare il bilancio comunale, senza il quale arriverebbe nuovamente il commissario: «L'unica via d'uscita è quella di ottenere da Roma una deroga, considerato che sul piano ordinario il commissario prefettizio Zanzi, imponendo grossi sacrifici, è riuscito a mettere a posto i conti. Il problema è quello dei debiti, incominciando da quelli nei confronti dei dipendenti. La speranza è, con il concorso della Cassa depositi e prestiti, di spalmare i debiti su un arco di tempo trentennale. Già è grave se un privato non riesce a onorare i debiti, ancor più grave se a non onorarli è un ente pubblico, nei confronti dei propri dipendenti».

'Occorre trovare una soluzione con la Svizzera'

Il neo sindaco dell'enclave, che ha ottenuto il 61,51 per cento dei consensi, mentre lo sfidante Simone Verda, si è fermato al 38,49 per cento, spiega: «Con Bellinzona e Berna, nostri interlocutori da sempre, non c'è tempo da perdere. Ci sono problemi che premono per arrivare a una soluzione non rinviabile. Come la questione delle targhe svizzere. Già ho notizie che molte assicurazioni sono state disdette. Senza un accordo con la Confederazione, il 31 dicembre dovremmo consegnare le targhe svizzere. Con l'emendamento Alfieri è stata approvata la base legale sulla quale costruire assieme alla Confederazione una soluzione permanente. So che stanno lavorando a Roma e a Berna». Altre questioni ancora aperte sono legate alla inclusione dell'enclave nello spazio doganale europeo. «Come il problema della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti - continua Canesi -. O le difficoltà che da quando tra Bissone e Campione c'è una dogana incontrano gli operatori commerciali sia ticinesi che campionesi. Con la Svizzera occorre trovare un accordo per semplificare le norme introdotte dallo scorso 1° gennaio».

Sanità, il confronto con la Regione Lombardia

Canesi guardia alla Svizzera anche per un altro tema da sempre nelle corde dei campionesi: quello della sanità, esploso negli ultimi tempi, dopo che la Regione Lombardia ha chiesto al Comune la restituzione di 87 milioni di euro per le spese sostenute dal 2005 al 2018: «Tra gli obiettivi sui quali ci chineremo da subito c'è una soluzione ottimale per la sanità. Puntiamo a mantenere un servizio sanitario orientato verso la Svizzera, che sia finanziariamente sostenibile. Il confronto sarà con la Regione Lombardia». A Roma, il neo sindaco di Campione d'Italia, guarda anche, anzi soprattutto per il problema dei problemi: la riapertura del casinò: «Non si può fare a meno del consenso politico per arrivare alla riapertura della casa da gioco, una priorità che abbiamo indicato in campagna elettorale e una priorità sulla quale ci impegniamo da subito, anche se ora come ora dobbiamo attendere la decisione della Corte di Cassazione che ricordo ha fissato l'udienza per il prossimo 3 novembre». Il nuovo Consiglio comunale risulta composto per la maggioranza da Tanina Padula (249 preferenze), Paolo Bortoluzzi (109), Stefano Marzagalli (89), Domenico Deceglie (86), Sergio Aureli (68), Rosalba Andresini (59) e Giovanni Bonvecchio (55), per la minoranza da Simone Verda, Christian Toini (168 preferenze) e Marco Boffa (71).

Leggi anche:

Campione d'Italia, Roberto Canesi nuovo sindaco

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved