Luganese

Sabato a Lugano una marcia in ricordo del cane Sturn

L'evento sostituirà la manifestazione 'Lugano a 4 zampe' ed è pensato in memoria dell'animale soppresso perché abbaiava troppo

Soppresso perché abbaiava troppo
1 settembre 2020
|

In marcia per Sturn. Annullata a causa della pandemia, l'edizione 2020 di 'Lugano a 4 zampe' avrà comunque un degno sostituto: una passeggiata in ricordo del cane soppresso, su richiesta della proprietaria, alcune settimana fa a causa del fatto che abbaiava troppo.

Secondo gli organizzatori, questa triste storia avrebbe messo in luce una lacuna legislativa: l'uccisione di un animale perfettamente sano è ammessa dall'attuale legislazione. Sull'onda di questa vicenda, il 23 luglio le deputate Sabrina Aldi (Lega) e Tamara Merlo (PiùDonne) hanno promosso un'iniziativa cantonale con l'intento di vietare l'eutanasia da animali da compagnia sani. Successivamente, associazioni animaliste hanno lanciato una petizione a sostegno dell'iniziativa presentata in Gran Consiglio, che ha già raccolto oltre 28'000 firme.

Alle bancarelle in occasione dell'evento sarà possibile firmare la suddetta petizione, mentre alla passeggiata sono invitati tutti coloro che sostengono i diritti degli animali e in particolare la modifica di legge. L'appuntamento è per sabato alle 16 al parco Ciani di Lugano. In caso di maltempo, l'evento è spostato al giorno dopo, stessi luogo e ora.

Leggi anche:
Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE