aeroporto-di-agno-scongiurato-il-grounding
18.06.2020 - 18:32

Aeroporto di Agno: 'Scongiurato il grounding'

L'Ufficio federale dell'aviazione civile dopo i necessari controlli ha sancito oggi l'idoneità operativa dello scalo luganese

Lugano ha accolto con soddisfazione la decisione dell'Ufficio federale dell'aviazione civile (Ufac) – anticipata negli scorsi giorni alla Città – di autorizzare l'esercizio di Lugano Airport. Il trasferimento dell'attività da Lasa alla Città di Lugano ha implicato, infatti, la riorganizzazione di diversi settori dell'aeroporto soggetti alla sorveglianza federale. Dopo i controlli l'Ufac ne sancisce oggi l'idoneità operativa. Si conferma così l'avvio – si legge in una nota stampa dell'amministrazione comunale – "di una nuova fase nella gestione dell'aeroporto, fortemente promossa dalla Città e da Lasa, che scongiura definitivamente il pericolo di un grounding dell'aeroscalo e convalida l'eccellenza del progetto Transition elaborato dal gruppo di lavoro costituito dal Municipio.
Oltre a rappresentare un passo essenziale per il mantenimento delle attività presenti in aeroporto, l'autorizzazione d'esercizio è il presupposto indispensabile per favorire il passaggio della struttura ai privati e la sua continuità operativa". 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved