23.08.2022 - 17:31
Aggiornamento: 18:19

Broglio, porte aperte agli archivi patriziali e parrocchiali

La presentazione al pubblico sarà fatta dagli archivisti cantonali che hanno effettuato il lavoro di riordino e catalogo, sabato 27 agosto alle ore 20

broglio-porte-aperte-agli-archivi-patriziali-e-parrocchiali
Archivio Ti-Press

In conclusione di un lungo e impegnativo lavoro di riordino i due archivi della comunità di Broglio verranno presentati alla popolazione sabato 27 agosto alle ore 20 nel salone parrocchiale. La presentazione al pubblico sarà effettuata dagli archivisti cantonali che hanno effettuato il lavoro.

Finora gli archivi erano conservati in due diverse sedi in condizioni precarie, privi di buone garanzie di sicurezza e soggetti a deterioramento. Ora sono posti ambedue nella casa patriziale, distinti e autonomi, ospitati in un locale appositamente rinnovato e arredato. Un regolamento precisa le norme di consultazione e una persona incaricata garantisce una corretta gestione. Complessivamente sono conservate 21 pergamene, molti documenti di epoca balivale, parecchie migliaia di manoscritti sciolti, nonché oltre un centinaio di protocolli e registri. Tutte testimonianze che danno importanti notizie sul territorio, sulla gestione dei beni, sulla vita sociale e sulla religiosità della comunità. Il periodo coperto va dal 1374 ai nostri giorni.

Domenica 28 agosto, dalle 9 alle 11, porte aperte al locale che ospita i due archivi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved