solduno-apre-il-nuovo-centro-di-pro-senectute
Lo staff
05.11.2021 - 10:25
Aggiornamento : 15:49

Solduno, apre il nuovo centro di Pro Senectute

Presso “Insema”, oltre al coordinatore, due operatrici soci-assistenzali. E si cercano volontari

È stato aperto lo scorso 2 novembre, nell’ambito della giornata dei familiari curanti, il nuovo centro diurno socio-assistenziale per anziani “Insema” a Locarno-Solduno, gestito da Pro Senectute su mandato del Cantone. Occupa alcuni spazi al piano terreno e al primo piano del nuovo complesso abitativo “Isolino”, sorto in Via Domenico Galli 50. Ottanta appartamenti a carattere intergenerazionale; nella struttura è presente anche l’asilo nido della Supsi e un ristorante gestito da Pro Infirmis.


Presso “Insema”, oltre al coordinatore Vasco Viviani, lavorano le operatrici socio-assistenziali Sandy Bolli e Prisca Schuler. “Il centro – specifica lo staff in una nota ai media – è aperto alle persone dai 65 anni in su, sia autonome che con lieve bisogno di assistenza (previo incontro di conoscenza). Per chi lo necessita, è possibile organizzare anche il trasporto. Dai contatti preliminari, abbiamo riscontrato dagli altri enti molta aspettativa e voglia di collaborare. Nell’organizzazione delle attività viene data priorità ad ascoltare le esigenze e i desideri delle persone che frequentano gli spazi e il programma viene costruito nel limite del possibile insieme agli anziani, proponendo attività di convivialità, di movimento, giochi e uscite di vario genere”.
Il centro è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 e il sabato dalle 9.30 alle 13.30. I collaboratori, infine, lanciano un appello per la ricerca di volontari: “L’apertura di un nuovo centro dà anche possibilità a chi lo desidera di dedicare qualche ora di volontariato. L’invito è rivolto a persone adulte che hanno tempo da mettere a disposizione in maniera regolare. In questo caso è possibile annunciarsi da subito per un colloquio”. I recapiti: 091 751 26 29 o cdsa.solduno@prosenectute.org.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
pro senectute solduno
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved