bosco-gurin-al-lavoro-per-una-crescita-armoniosa
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
8 ore

Lega dei Ticinesi, Consiglio esecutivo al completo

Agli eletti in Cds e al Nazionale, si aggiungono Sabrina Aldi, Massimiliano Robbiani, Patrizio Farei e Alessandro Mazzoleni
Locarnese
10 ore

Gordola, ‘Littering: quando si passerà dalle parole ai fatti?’

Con un’interrogazione al Municipio, il Plr chiede se quanto pianificato per combattere il fenomeno sia stato attuato, altrimenti quando
Ticino
10 ore

Referendum sulla giustizia, votano anche gli italiani all’estero

Il plico con il materiale di voto arriverà per posta entro il 25 maggio a tutti gli iscritti alle anagrafi consolari
Ticino
11 ore

È attivo il Centro tumori cutanei complessi dell’Eoc

Il cancro della pelle è in costante aumento in tutto il mondo. Diagnosi e cura sono ora più efficaci e i tassi di mortalità in calo
Ticino
11 ore

Il futuro energetico al centro dell’assemblea dei fiduciari

I lavori inizieranno domani alle 16 presso Villa Negroni di Vezia, sede dell’istituto di formazione professionale del settore
Locarnese
11 ore

Orselina, i maggiorenni festeggiati dal Municipio

Dopo due anni di attesa, l’esecutivo ha potuto tornare a omaggiare i 18enni del Comune con una visita alla Madonna del Sasso
Luganese
11 ore

Il tempo libero lungo la Tresa

Analizzato da uno studio della Supsi, presentazione a Ponte Tresa
Locarnese
11 ore

Verzasca e Piano, torna la rassegna gastronomica

Dallo scorso 20 maggio, è partita la manifestazione mangereccia dedicata a prodotti locali e piatti della tradizione. Coinvolti undici ristoranti.
Luganese
12 ore

Fienile distrutto dalle fiamme ad Arogno

Le cause del rogo sono per ora sconosciute. Non ci sarebbero feriti o intossicati.
Bellinzonese
12 ore

Malattie genetiche rare, ‘La cucina di Manu’ dona 30mila franchi

La pubblicazione del ricettario in memoria di Manuela Righetti ha permesso di raccogliere l’importante somma per l’Associazione malattie genetiche rare
Luganese
12 ore

Besso pulita! in assemblea

Si parlerà anche dei disagi provocati dai lavori alla stazione Ffs di Lugano
laR
 
16.08.2021 - 16:42
Aggiornamento : 19:12

Bosco Gurin, al lavoro per una crescita armoniosa

Dopo le polemiche dello scorso inverno le varie associazioni e realtà istituzionali del villaggio walser si sono incontrate per un confronto sui progetti futuri

Il contenuto di questo articolo è riservato agli abbonati.
Per visualizzarlo esegui il login

“I guriner sono al lavoro per il futuro di Bosco Gurin”. Lo assicura Egidio Bronz, presidente del Patriziato di Bosco Gurin. Ente che, proprio la scorsa primavera, lo ricordiamo, in pieno conflitto con il gestore degli impianti di risalita e delle strutture ricettive, Giovanni Frapolli, aveva lasciato intendere che lo sviluppo della località turistica della Rovana doveva passare da una progettualità meno invasiva e impattante rispetto a quanto programmato e realizzato, sin qui, nella località walser.

Quel lavoro portato avanti lontano dai riflettori mediatici

“In paese – prosegue – esistono da anni numerose associazioni che, accanto a Comune e Patriziato, si occupano della salvaguardia e gestione del territorio e delle sue tradizioni in modo discreto e commisurato alle caratteristiche del luogo; queste attività hanno dato e danno occasioni di lavoro ai Guriner. I numerosi traguardi raggiunti e gli attuali progetti non sono forse noti a tutti, per questo motivo la nostra “Associazione per Bosco Gurin – ApBG” ha pensato di rendere pubbliche alcune importanti informazioni”.

La cultura walser, patrimonio dell'Unesco

Vediamole, di seguito: “grazie alla volontà dei boschesi sono ancora presenti i principali servizi e grazie alla cura del territorio e del patrimonio edificato, quest’anno il villaggio è entrato a far parte della cerchia dei comuni svizzeri che possono sfoggiare il label dei "Borghi più belli della Svizzera". L’Associazione Walserhaus si occupa dello studio, della salvaguardia e della promozione della cultura walser. È stata fondata nel 1936 e in essa sono rappresentati Municipio, Patriziato, Gruppo Costumi e Associazione Paesaggio Bosco Gurin. Nel 2021 il suo Museo Walserhaus è stato insignito del premio Europeo Meyvaert per la sostenibilità. Il prossimo ambizioso e importantissimo obiettivo è l’iscrizione, unitamente a tutte le comunità Walser dell’arco alpino, della cultura Walser nel patrimonio immateriale Unesco. La presentazione dei dossier è prevista per l’estate 2022".
Ma non è tutto, poiché va riconosciuto merito pure "all’Associazione Paesaggio, fondata nel 2007, che ha fra i suoi scopi la conservazione del patrimonio naturale, artistico e architettonico, così come il restauro e il recupero e la valorizzazione degli edifici e dei manufatti presenti sul territorio. In 14 anni di attività ha investito una cifra di 3 milioni di franchi nei suoi progetti i cui benefici sono andati a favore dei guriner anche in termini finanziari. Tutti i progetti sono a completo beneficio della popolazione e del paese, delle attività agricole e commerciali, delle abitazioni secondarie e delle strutture turistiche".

La tavola rotonda per trovare una via di sviluppo condivisa

Nel mese di giugno, aggiunge Egidio Bronz, “la nostra associazione ha organizzato una prima “Tavola Rotonda” alla quale erano presenti tutti gli enti della comunità di Bosco Gurin quali Municipio, Patriziato, Museo Walserhaus, Gruppo Costumi, Parrocchia, Associazione Paesaggio, Associazione Durga, Sci Club Bosco Gurin e Scuola Svizzera di Sci e Snowbord Bosco Gurin. Questo processo di valutazione, discussione e sviluppo è accompagnato da Claudio Rossetti, esperto nel settore dei progetti culturali e turistici. Durante l’incontro si sono confrontate le diverse visioni e i possibili scenari per il futuro. Nei prossimi mesi sono previsti incontri con la popolazione, i proprietari d'immobili, gestori degli impianti di risalita e tutti gli interessati per costruire, assieme, un futuro sostenibile”.

 

Leggi anche:

Bosco Gurin, 'il monopolio crea una situazione malsana'

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bosco gurin cultura walser giovanni frapolli
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved