16.04.2021 - 10:32
Aggiornamento: 16:09

Gordola, a fine 2020 un ‘rosso’ da 2 milioni

I consuntivi chiudono con un disavanzo, ma il Municipio garantisce “solidità”. La Sinistra: “Le finanze vanno meglio gestite”

gordola-a-fine-2020-un-rosso-da-2-milioni
Ti-Press
Per Gordola c'è un disavanzo

Un disavanzo di 2 milioni di franchi è quanto emerge a Gordola dal consuntivo 2020. Stando al Municipio, “è dovuto principalmente a due eventi eccezionali: l’impatto finanziario causato dalla pandemia, e in maniera più importante le spese correnti di 846mila franchi sostenute per i danni causati dall’evento meteorologico del 28 e 29 agosto”. L'esecutivo osserva che “grazie alla solidità delle finanze comunali createsi negli anni precedenti, malgrado l’importante disavanzo, il Comune dispone attualmente di sufficienti risorse per sopportare il risultato d’esercizio 2020”; ma c'è la consapevolezza che “con gli importanti investimenti previsti nella prossima legislatura sarà necessaria un’accurata gestione delle finanze con delle scelte chiare, da parte dell'esecutivo e del Consiglio comunale, sui nuovi importanti progetti e sui costi di gestione corrente”.

Ai conti ha reagito Alternativa Gordola, che ne prende atto “con grande preoccupazione”, rilevando che si tratta di “un deficit da record” arrivato dopo una legislatura quinquennale caratterizzata dal rinvio “dei due più importanti investimenti”, ovverosia il risanamento del palazzo comunale e quello delle scuole al Burio. Preoccupazione, anche “per il modo in cui il Municipio gestisce le finanze comunali”. E viene ricordato che a giugno era stato bocciato dal legislativo il consuntivo 2019, per far capire “al capodicastero finanze che le risorse del Comune vanno gestite meglio e che le spese correnti devono essere maggiormente controllate”. Gli Enti locali “hanno richiamato in modo chiaro e formale il Municipio a voler correggere decisamente il suo modo di agire in ambito di spese correnti”. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved