laRegione
i-primi-50-anni-della-piu-grande-bottega-della-svizzera
Nel 1970
Locarnese
24.11.2020 - 12:000
Aggiornamento : 17:01

I (primi) 50 anni della ‘più grande bottega della Svizzera’

È uscito il libro commemorativo sul Mercato Cattori di Losone e la sua storia. Partendo dalla prima distribuzione di latte a domicilio nel 1904

Con l'avvicinarsi del cinquantesimo anniversario dell’apertura del Mercato Cattori, i figli di Giovanni e Claudio Cattori hanno deciso di aprire archivi privati e aziendali, album fotografici e scatole colme di ritagli di giornale.
Prendendo spunto dal ricco materiale emerso e completandolo con numerose testimonianze, è nata l’idea di scrivere un libro che racconta la storia di quella che oltre trent'anni fa la rivista economica Bilanz definì “la più grande bottega della Svizzera”.

Partendo dalla prima distribuzione di latte a domicilio nel 1904 e dall'apertura a Locarno nel 1912 della latteria di famiglia, nel libro vengono ripercorse le principali tappe che hanno portato nel 1970 alla creazione del primo supermercato del Ticino e al suo sviluppo negli anni. Il libro propone un frammento di storia locale che lascia intravedere l’evoluzione della società ticinese, locarnese in particolare. La scelta di Riccardo Cattori di espandere l’attività nell’allora campagna losonese, all'epoca da molti definita “da matt”, si è invece rivelata vincente. Con spirito pionieristico e infaticabile lavoro, Riccardo e i figli Giovanni e Claudio hanno saputo creare quello che ancora oggi è un punto di riferimento importante nella regione.

Numerose sono le persone che hanno condiviso i primi cinquant’anni del Mercato Cattori e che hanno contribuito al suo successo: collaboratori, fornitori, rappresentanti, concessionari, locatari e migliaia di clienti che si faranno trasportare dai ricordi leggendo e sfogliando questo libro. A causa dell’emergenza sanitaria e delle restrizioni imposte dalle autorità si è dovuto rinunciare all'intero programma dei festeggiamenti per il 50° anniversario previsto per il mese di dicembre, inclusa la presentazione ufficiale del libro.

La famiglia Cattori ha deciso di promuovere comunque l’uscita in quanto il ricavato della sua vendita sarà devoluto in beneficenza a favore della Società San Vincenzo de’ Paoli di Locarno e a favore della Casa Martini di Solduno, gestita dalla Fondazione Francesco per l’aiuto sociale e presieduta da fra’ Martino Dotta, dando così un sostegno concreto a famiglie bisognose della regione.

La pubblicazione “La storia del Mercato Cattori – La più grande bottega della Svizzera”, edita da Dadò, è curata da Nathalie Ghiggi Imperatori, in collaborazione con la famiglia Cattori. Prefazione di Claudio Suter. Il libro si compone di 144 pagine, con 400 illustrazioni e colori e in bianco e nero. Il libro (28 franchi) è disponibile al chiosco del Mercato Cattori di Losone e da altri rivenditori specializzati, ma è anche ordinabile sul sito www.editore.ch. Per maggiori informazioni www.cattori.ch

Guarda le 4 immagini
© Regiopress, All rights reserved