un-nuovo-direttore-per-la-casa-cinque-fonti
05.11.2020 - 19:03

Un nuovo direttore per la Casa Cinque Fonti

L'istituto per anziani gambarognese ha nominato Marco Franceschini alla conduzione amministrativa

È Marco Franceschini, il nuovo direttore amministrativo della casa per anziani Cinque Fonti di San Nazzaro. Lo comunica il Consiglio di amministrazione della Fondazione, secondo il quale la scelta è stata fatta “proseguendo sulla traccia del rinnovamento e in conformità a quanto richiesto dalla Legge concernente il promovimento, il coordinamento e il finanziamento delle attività a favore delle persone anziane”. Il personale della casa è stato informato oggi e Franceschini entrerà in carica il 1. dicembre.

La nomina arriva dopo un pubblico concorso, continua il Cda, e l'idoneità del candidato “è stata ratificata dal Consiglio di Stato, sancita dell’Ufficio degli anziani e delle cure a domicilio”, oltre ad aver avuto “il gradimento dell’Ordinario diocesano”.

Il Cda ringrazia il team di Alvad, ed in particolare Gabriele Balestra – direttore amministrativo pro tempore – “per il contributo, il sostegno e la professionalità dimostrati nel corso della collaborazione avuta a partire da inizio anno”. 

La vertenza aperta con Enderli

Va ricordato che prima dell'avvento di Alvad la Cinque Fonti era stata diretta, per pochi mesi, da Samuele Enderli, con cui l'ex Cdf era entrato in rotta di collisione per motivi dovuti – secondo Enderli – al fatto di aver scoperchiato alcuni conflitti di interesse interni. Il suo licenziamento era stato motivato con la volontà di procedere con una ristrutturazione interna, nel cui ambito era appunto intervenuta Alvad. Poi, il nuovo concorso, che ripristina la situazione precedente (direttore amministrativo) ma non con la stessa persona. Enderli e la Cinque Fonti hanno sempre aperta una causa legale in Pretura sul tema della validità (o nullità) del licenziamento.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved