locarno-amici-del-teatro-assemblea-e-spettacolo
Il presidente Diego Erba (Ti-Press)
29.09.2020 - 17:23

Locarno, Amici del teatro: assemblea e spettacolo

L'incontro dell'associazione presieduta da Diego Erba sarà seguito da ‘Tutto può accadere’ di Mario Zucca

Con il mese d’ottobre il Teatro di Locarno riprenderà la sua attività a pieno regime, dopo i lunghi mesi di chiusura a causa della pandemia di Covid -19. Il primo importante evento in programma è fissato per martedì 6 ottobre. La sala ospiterà l’annuale assemblea generale dell’associazione “Amici del Teatro di Locarno”.

I lavori, ai quali sono invitati tutti i soci, saranno aperti alle 20 dal presidente Diego Erba. Si parlerà dello stato generale dell’associazione, dei suoi bilanci dettagliati con una relazione del segretario Athos Mecca, della nuova stagione teatrale 2020/2021 illustrata dal direttore artistico Paolo Crivellaro.  L’incontro sarà seguito dalla consegna degli attestati e premi ai tre studenti finalisti del concorso di critica teatrale della stagione passata. Concorso che ha registrato ben 120 recensioni pervenute. Alle 21.15 andrà in scena l’attore Mario Zucca con il suo ultimo spettacolo “Tutto può accadere”. Un’ora e venti minuti di divertimento assoluto. L’attore, da solo sul palco, attraverso un monologo alterna momenti d'interpretazione poetica e di forte presenza scenica, a passaggi narrativi, interfacciandosi direttamente con il pubblico. Mario Zucca è un attore, cabarettista e doppiatore italiano. È diventato famoso per aver lanciato il tormentone “Vi amo bastardi” a Drive In nel 1987. È stato ospite fisso del Maurizio Costanzo Show dal 1992 al 1995, anno in cui è stato ospite di Vittorio Gassman sempre all’interno della cornice del Teatro Parioli di Roma. Parallelamente all’attività teatrale, che l’ha visto affiancato alla cabarettista Marina Thovez (con cui è sposato), Zucca ha svolto una considerevole attività di doppiatore. Allo spettacolo l’ingresso è gratuito e libero per tutti gli interessati senza nessuna prenotazione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved