ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
5 min

I Matiröö presentano ‘Quand la toca la taca’

Domenica 29 gennaio la compagnia teatrale si esibirà in uno spettacolo offerto dal Comune di Novazzano
Luganese
29 min

Quale futuro per l’aeroporto di Agno?

Organizzata una serata informativa per discutere del futuro dello scalo. Presenti il municipale Filippo Lombardi e il consigliere nazionale Bruno Storni
Luganese
32 min

Giovane arrestato mentre trasportava eroina

Il fermo è avvenuto agli inizi di questa settimana, l’ipotesi di reato è d’infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacienti
Mendrisiotto
2 ore

È ufficiale: l’Fc Chiasso è fallito

Il pretore di Mendrisio non ha potuto che decretare la fine del club rossoblù. ‘Fiumi di parole’, ma nei conti neanche un centesimo
Locarnese
4 ore

La Stranociada, gli altri e lo ‘scherzo’ che (non) vale

Lo spostamento e il raddoppio delle serate del carnevale di Locarno non fa felici i vicini di Maggia e Gordola, chiamati a far buon viso a cattivo gioco
Luganese
6 ore

La torre itinerante simbolo di una necessità condivisa

La Tour Vagabonde fa riflettere sugli spazi indipendenti da Friborgo, dove nasce, fino a Lugano, dove si ergerà fino al prossimo marzo
Ticino
6 ore

‘Rivitalizzare la politica di milizia, partendo dal cittadino’

Sarà uno dei temi del Simposio sui rapporti tra Cantone e Comuni. Della Santa: ‘Il coinvogimento attivo per destare l’interesse per la cosa pubblica’
Bellinzonese
12 ore

La Imerys di Bodio taglia sei impieghi

Non sono attualmente noti i motivi dei licenziamenti, che seguono ai quattordici del 2018 ma anche agli ingenti investimenti di due anni fa
15.01.2020 - 06:00

Fart, ‘cresce la famiglia’ e servono spazi idonei

L’assunzione di 50 nuovi autisti bus impone all’azienda di trasporto pubblico di ripensare la propria logistica. Ecco cosa cambierà nelle sedi cittadine

fart-cresce-la-famiglia-e-servono-spazi-idonei

Le Ferrovie e autolinee regionali ticinesi (Fart) si potenziano e in vista della “rivoluzione” nel trasporto pubblico che scatterà fra un anno, con l’apertura della galleria di base del Ceneri, devono rispondere a varie sfide. Una, molta concreta, è ricavare nuovi spazi di servizio per accogliere i 50 nuovi autisti che verranno assunti al termine della procedura di selezione attualmente in corso. Si tratta di un contingente aggiuntivo che si aggiungerà a quello di 85 autisti già in funzione, che porterà a quota 130 conducenti e più, per adeguatamente fronteggiare l’intensificazione delle corse, l’allungamento delle tratte e in definitiva il sensibile miglioramento del servizio all’utenza.

Adeguare gli spazi per gli autisti significa cambiare destinazione all’attuale locale di servizio in via Galli, dove sorge la sede amministrativa, per ricavarne parallelamente uno nuovo e più ampio nella storica sede in via Franzoni. Una domanda di costruzione è appena apparsa all’albo comunale di Locarno proprio in relazione agli adeguamenti in via Galli, dove si ricaveranno nuovi spazi amministrativi. Ricorda Claudio Blotti, direttore delle Fart, che «l’orario 2021 prevede in effetti un forte potenziamento del trasporto pubblico su gomma e questo determina la necessità di assumere 50 autisti supplementari. Per offrire una soluzione funzionale e comoda ai nuovi collaboratori e a quelli già attivi, abbiamo dovuto riorganizzare gli spazi per realizzare un nuovo grande locale di servizio in via Franzoni: sorgerà al primo piano dello stabile occupato in passato dall’amministrazione. La domanda di costruzione era stata inoltrata all’Ufficio tecnico nelle ultime settimane dello scorso anno». Con la nuova situazione tutti gli autisti avranno dunque il loro “campo base” in via Franzoni, mentre gli spazi che rimarranno liberi in via Galli verranno destinati ad uso amministrativo.

In oltre 600 per i posti offerti

Ed è anche interessante notare che per l’assunzione dei 50 nuovi autisti le Fart stanno lavorando con gli Uffici regionali di collocamento; questo, sottolinea Blotti, «significa che la priorità è inserire in azienda persone attualmente senza occupazione». L’interesse riguardo a questo “lotto” di assunzioni è stato impressionante, nota ancora il direttore, «basti dire che il concorso era stato effettuato anche utilizzando un sito creato ad hoc – Start con Fart – al quale si erano annunciati in oltre 600». Il servizio di trasporto pubblico, dunque, come opportunità da diversi punti di vista.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved