Vista lago impagabile (Ti-Press)
Locarnese
17.08.2019 - 11:250
Aggiornamento : 19.08.2019 - 10:09

Ronco s/Ascona: un maxi-lifting per via G. Madonna

La strada si rifà il look e diventerà un'attrazione turistica. Torna sui banchi del legislativo, con contenuti più dettagliati, il credito di 970mila franchi

Un percorso collinare paesaggistico di grande fascino e richiamo, con una splendida vista sul Lago Maggiore e le sue rive, un’oasi di relax e di svago (anche sportivo) immersa nel verde, destinata a turisti e indigeni, famiglie con bambini e anziani. Il percorso in questione si snoda lungo via Gottardo Madonna, in territorio di Ronco sopra Ascona. Esiste, per ora, solamente sulla carta ma se il legislativo darà (come il Municipio si augura) il suo consenso all’operazione, il progetto di trasformazione di questo collegamento in quota con Ascona potrà tradursi in realtà. Costo dell’operazione di riqualifica, 970mila franchi. Il tema, oggetto di uno specifico messaggio, come qualcuno sicuramente ricorderà, non è nuovo.

L’esecutivo aveva già portato sui banchi del Consiglio comunale un precedente messaggio. Le commissioni, però, avevano chiesto (considerata anche l’importanza dell’investimento) un dossier più dettagliato delle opere e degli interventi previsti. Detto fatto, l’incarto, completo e particolareggiato, è ora pronto per essere discusso e approfondito. Come ricorda l’autorità nella prefazione, l’attuale via Gottardo Madonna (strada chiusa al traffico di transito e riservata ai soli confinanti autorizzati) ha un aspetto un tantino trascurato. La manutenzione viene sì svolta, ma gli elementi che la compongono (dall’illuminazione pubblica al fondo stradale passando per le barriere di protezione e i muri di sostegno) risultano alquanto invecchiati e danneggiati. Sezione forestale e legislativo hanno approvato gli interventi di messa in sicurezza del pendio (bosco a monte e a valle). Il passo successivo sarà dunque quello della risistemazione dell’asse stradale, lungo circa 1,3 km. Si lavorerà su un “concetto di qualità” che renderà la via più urbana e viva.

La valorizzazione di questo comparto paesaggistico prevede tutta una serie di cambiamenti. Si va dal rifacimento del fondo stradale alla posa di una elegante e originale illuminazione pubblica (previsto pure un percorso luminoso, che conferirà un’ambientazione magica al comparto). Verranno consolidati i muri di sostegno e accresciuta la sicurezza degli utenti con nuove barriere di protezione. Il percorso sarà abbellito con nuovi alberi e aiuole fiorite; servizi igienici, fontane, punti panoramici e aree di sosta completeranno l’aspetto estetico. Ma non è tutto. Perché per i fruitori si è pensato anche a giochi sportivi all’aperto, con un fitnesspark. A completare il tutto la nuova cartellonistica. La realizzazione degli interventi richiederà, ovviamente, diverso tempo. Si stima di completare i lavori nel 2022. L’investimento netto sarà quindi spalmato su un lasso di tempo di 4 anni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved