Locarnese
Tra Ascona e le isole c'è un ricorso
Passerella sul Verbano: la Società ticinese per l'arte e la natura (Stan) non ci sta
Ti-Press
17 Gennaio 2019
|

Contro la passerella tra Ascona e le Isole di Brissago c'è il primo ricorso. A inoltrarlo è stata nei giorni scorsi la Stan (Società ticinese per l’arte e la natura), che si oppone alla decisione del Consiglio di Stato di modificare il Piano cantonale dei sentieri escursionistici, che permette di fatto la realizzazione dell'opera. Ne dà notizia 'Ticinonews'.

"Abbiamo compagni di cordata di peso" conferma il vicepresidente della Stan Benedetto Antonini, contattato dal portale online, il quale già durante la prima serata pubblica organizzata ad Ascona a metà dicembre aveva espresso numerosi dubbi sul progetto. 

Il termine ultimo per inoltrare ricorso al Tribunale amministrativo cantonale scade domani, venerdì 18 gennaio. 

L'opera, lo ricordiamo, prevede un percorso di 3,2 km per un periodo limitato di 5 anni. Costo: 25 milioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE