gambarogno-in-festa-per-la-pista-di-ghiaccio
Gambarogno
06.12.2017 - 17:24
Aggiornamento: 11.12.2017 - 18:22
a cura de laRegione

Gambarogno in festa per la pista di ghiaccio

Con il motto “Tutti in pista”, venerdì 8 dicembre s’inaugurerà la nuova pista di ghiaccio artificiale, sorta presso il Centro sportivo Gambarogno, a Magadino. Con quest’ultimo tassello si concludono dunque i lavori di ristrutturazione del Centro sportivo edificato negli anni ‘90, censito nell’inventario cantonale degli impianti sportivi di valenza regionale con un importante ruolo nella promozione delle attività sportive, formative, ludiche e ricreative per la popolazione indigena e i turisti dell’intera Regione. Il progetto di ampliamento e ristrutturazione del Centro sportivo ha valorizzato le peculiarità già presenti, diversificando l’offerta sportiva per rispondere ad una gamma di utenti e di esigenze più ampie. L’investimento è stato autorizzato dal Consiglio comunale alla fine del 2014 con la concessione di un credito di costruzione di 2,8 milioni di franchi, di cui 380'000 sussidiati tramite il fondo Sport Toto e 1,5 milioni tramite aiuti agli investimenti concessi dal Cantone nell’ambito del progetto aggregativo. Il progetto è stato realizzato e diretto dall’Ufficio tecnico comunale e ha riguardato la costruzione di uno spogliatoio, un magazzino, uno snack bar, un campo da calcio in sintetico con illuminazione, un parco giochi, le sistemazioni esterne dei posteggi, le strutture di atletica, l’acquisto dei robot di taglio per l’erba e pure la nuova pista di ghiaccio che d’estate sarà riconvertita per l’inline hockey e altre attività ludico-sportive compatibili con la superficie in duro. Partendo dal Centro sportivo, il Comune ha pure realizzato un “Percosso vita” che si snoda in una suggestiva zona golenale e delle Bolle di Magadino. La nuova pista di ghiaccio è stata realizzata con piastra in calcestruzzo armato, della dimensione di m 40 x 20, serpentine di raffreddamento integrate e l’utilizzo di un gruppo frigorifero elettro modulabile, che permetterà di contenere i costi energetici. La pista sarà dotata di balaustre e reti di sicurezza, illuminazione, audio e servizi esterni di ristorazione presso lo snack bar del Centro. Sarà possibile noleggiare i pattini in loco. Quale successivo passo di sviluppo e ammodernamento del Centro, il Municipio, in collaborazione con il BMX Club Ticino, sta valutando il rifacimento completo della pista di BMX con l’obiettivo di poterla certificare secondo gli standard UCI. Questo progetto sarà realizzato una volta reperiti i fondi necessari e in ogni caso sarà sottoposto per approvazione al Consiglio comunale.

© Regiopress, All rights reserved