11.08.2022 - 16:11

Il ponte in pietra ‘Casott’ non verrà demolito

La strada artificiale con l’antica struttura ad arco è stata inserita fra gli oggetti di importanza nazionale e verrà ceduta al Comune di Rheinwald

il-ponte-in-pietra-casott-non-verra-demolito

Il vecchio ponte in pietra ‘Casott’ sul passo del San Bernardino, in località Marscholegg, non verrà demolito. Il Canton Grigioni ha infatti annunciato la revoca della sua rimozione (decisa nel maggio 2020 per motivi di sicurezza) poiché la strada artificiale in cui è presente è stata inserita fra gli oggetti di importanza nazionale delle vie di comunicazione. Dopo la presa di posizione del Sevizio monumenti cantonale e la presentazione di numerose opposizioni si è quindi deciso di fare dietrofront, cedendo in questo modo l’amministrazione della piattaforma stradale al Comune di Rheinwald. Affinché sia assicurata la sua conservazione, il ponte verrà impermeabilizzato e verrà eretta una recinzione di legno quale protezione anticaduta. Nei pressi delle fondamenta del piedritto, situato proprio sul confine fra Ticino e Grigioni, le pietre pericolanti verranno di nuovo ancorate.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved