NY Rangers
1
SJ Sharks
0
1. tempo
(1-0)
WIN Jets
3
NJ Devils
1
1. tempo
(3-1)
moesano-trecento-persone-hanno-ricevuto-la-terza-dose
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
5 ore

Il moltiplicatore non si tocca, i balzelli causali sì

Per i cittadini di Mendrisio si annuncia un rincaro della tassa sul sacco (e non solo). Si monitorano i bisogni, che cambiano. L’analisi della Gestione
Ticino
6 ore

Altra ‘manif’ di protesta sabato a Bellinzona

Gli Amici della Costituzione sfilano contro gli inasprimenti decisi oggi dal Consiglio federale
Ticino
7 ore

Tassazione frontalieri, Roma dà luce verde alla ratifica

Il Consiglio dei ministri ha dato via libera all’esecuzione dell’accordo italo-svizzero. Un iter analogo è in corso a Berna
Bellinzonese
7 ore

Mercatino di Natale sulla piana di Ambrì

Appuntamento per mercoledì 8 dicembre sul piazzale esterno dello stadio multifunzionale
Luganese
7 ore

Lugano: tornano i corsi d’italiano per stranieri de ‘Il Centro’

Le lezioni dell’associazione, organizzate nell’ambito delle attività a favore dell’integrazione, si svolgeranno da febbraio a giugno 2022
Bellinzonese
7 ore

‘Music on Ice’ pronto a incantare i ticinesi

Lo spettacolo proporrà un viaggio nel tempo il 21 e 22 gennaio al Centro sportivo di Bellinzona
Luganese
7 ore

Tesserete: la Bottega del Mondo cambia orari sotto Natale

Durante il periodo festivo il negozio resterà aperto durante giorni e fasce orarie un po’ diversi dal solito
Luganese
8 ore

A Lugano l’acqua costerà il 20% in più. ‘Giù gli sprechi’

Un’interpellanza interpartitica chiede al Municipio di valutare l’introduzione di tasse progressive basate sul consumo domestico dell’oro blu
Grigioni
22.11.2021 - 18:190
Aggiornamento : 18:38

Moesano, trecento persone hanno ricevuto la terza dose

Prosegue il richiamo di vaccinazione per gli over 65. Altri trecento iscritti per ricevere il siero nelle prossime settimane

a cura de laRegione

Sono circa trecento le persone che hanno ricevuto la terza dose (vaccinazione di richiamo) nel Moesano. Lo riferisce lo Stato Maggiore Regione Moesa in un comunicato. Altrettanti si sono iscritti per la vaccinazione nelle prossime settimane. “La vaccinazione di richiamo è raccomandata attualmente per gli over 65 in quanto singoli studi evidenziano un indebolimento della protezione vaccinale per questi gruppi di persone. La vaccinazione di richiamo dovrà essere somministrata a partire da sei mesi dopo la vaccinazione completa (immunizzazione di base) e dovrà essere effettuata per quanto possibile con lo stesso vaccino utilizzato per le prime due dosi”, si legge nella nota. Le prenotazioni possono essere effettuate al Centro di vaccinazione del Moesano di Grono allo 091 827 25 56. Le prossime date per vaccinarsi sono mercoledì 24 novembre (ore 8.30-12), giovedì 25 novembre (ore 18-19.30), mercoledì 1° dicembre (ore 8.30-12) e venerdì 3 dicembre (ore 8.30-12). La prossima settimana prenderà inoltre avvio la vaccinazione degli ospiti delle case per anziani.

Certificato Covid in caso di presenza di anticorpi

A inizio novembre, la Confederazione ha deciso di rilasciare un certificato Covid alle persone che presentano una sierologia positiva effettuata dal 16 novembre. Questo certificato è valido 90 giorni e soltanto in Svizzera. A partire da subito e fino al 5 dicembre, le persone che decideranno di vaccinarsi dopo essersi sottoposte a un test sierologico otterranno il rimborso dell’analisi sino a un importo massimo di 50 franchi. E questo indipendentemente dal risultato; se il test dovesse risultare positivo, sarebbe sufficiente un’unica dose di vaccino, anche per ottenere il relativo certificato Covid (valido 365 giorni); se il test sarà negativo, bisognerà effettuare il ciclo completo. Il rimborso del costo del test sierologico (prelievo e analisi) può essere richiesto esclusivamente al centro di vaccinazione del Moesano di Grono al momento in cui si effettua la prima dose di vaccinazione presentando l’esito del test sierologico, l’eventuale certificato ricevuto e la fattura del laboratorio.

Certificato Covid per persone vaccinate o guarite all’estero

Tutte le persone vaccinate all’estero con un vaccino omologato dall’Agenzia europea per i medicinali, domiciliate in Svizzera o che entrano in Svizzera, possono richiedere un certificato Covid svizzero. Chi è in possesso di un certificato Covid dell’Ue non ha bisogno di richiedere un certificato svizzero in quanto questi certificati sono riconosciuti in Svizzera. Per ricevere un certificato è necessario presentarsi personalmente al Centro vaccinazioni del Moesano di Grono presentando un documento d’identità valido e l’attestato che certifica il ciclo di vaccinazione completato o il risultato positivo di un’analisi biomolecolare effettuata in un laboratorio straniero.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved