natale-coi-fiocchi-nel-moesano-e-l-offerta-continua
(Foto Etrm, Andrea Furger)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
22 min

Migranti e centri di accoglienza: ‘È questo fare casa?’

Due testimonianze riportano al tema degli asilanti in Ticino. Dalla struttura provvisoria di Pasture all’intensa attività dell’associazione DaRe.
Mendrisiotto
1 ora

Più fotovoltaico a Mendrisio grazie a tariffe agevolate

L’AlternativA lancia una proposta per incrementare la diffusione di impianti a vettore solare nella Città dell’Energia
Luganese
3 ore

Da Caslano: ‘Terza media senza livelli? Grosso vantaggio’

In vista del voto in Gran Consiglio sul superamento dei corsi A/B in matematica e tedesco, reportage dalla scuola ticinese pioniera nella sperimentazione
Ticino
3 ore

‘Siamo una delle voci della scuola, no alla sperimentazione’

Il presidente del Plr Alessandro Speziali boccia la proposta di emendamento del governo al Preventivo per partire col test sul superamento dei livelli
Locarnese
3 ore

Brissago-Locarno in bus, ci sono margini di miglioramento

Incontro nel borgo di confine con Fart, Cit e Ufficio dei trasporti pubblici per vedere di risolvere le criticità dei collegamenti con il centro
Luganese
12 ore

Lugano, rissa al Parco Ciani: due feriti

La dinamica esatta non è ancora nota, sono intervenuti la Polizia cantonale e la Polizia comunale. I fatti sono avvenuti vicino all’entrata lato Casinò
Ticino
13 ore

La sinistra politica in strada contro i licenziamenti Dpd

Presidio di solidarietà coi lavoratori del colosso dei pacchi, accusato di condotta antisindacale. Spunta un quinto licenziamento.
Ticino
13 ore

Mauro Antonini a processo settimana prossima

L’ex comandante delle Guardie di confine deve rispondere delle presunte irregolarità nella gestione di fondi finanziari emerse in seno al corpo federale
11.01.2021 - 18:020
Aggiornamento : 12.01.2021 - 17:49

Natale coi fiocchi nel Moesano, e l'offerta continua

L'Ente turistico regionale stila un bilancio più che positivo in merito all'affluenza osservata a San Bernardino e Rossa

Condizioni invernali ottimali – come da anni non si vedevano –, voglia di evadere dal quotidiano e vasta offerta: questi gli elementi che hanno segnato un periodo natalizio con i fiocchi per San Bernardino e Rossa. Come si apprende dal bilancio diramato dall'Ente turistico regionale del Moesano, in migliaia hanno visitato nelle scorse settimane le destinazioni invernali in alta Mesolcina e Calanca. Molti hanno optato per salire sulle cime delle montagne che coronano le due vallate con ai piedi gli sci d’alpinismo o le ciaspole, percorrendo i numerosi itinerari possibili. Ottima, si apprende dal comunicato, anche l'affluenza, per quanto contingentata, nelle aree sciistiche di Pian Cales a San Bernardino e Frott a Rossa, “che hanno riscontrato il buon comportamento dei propri clienti nei confronti delle disposizioni Covid messe in atto”. 

La stagione del fondo

Sopra ogni aspettativa si è poi rivelata la presenza giornaliera sugli oltre 30 chilometri di tracciati dedicati allo sci di fondo. “Numerose anche le lezioni impartite per avvicinarsi alla disciplina, che fanno ben sperare in una ripresa del settore – al sud delle alpi – anche nei prossimi anni”. Nonostante l'accesso contingentato, non sono infine mancati gli appassionati che hanno sfruttato la pista di pattinaggio ubicata al centro sportivo di San Bernardino. Numerose e apprezzate si stanno inoltre rivelando le offerte da asporto proposte quotidianamente dai ristori delle due località. 

L'offerta continua

A San Bernardino l'offerta generale (sci alpino, sci nordico, pattinaggio, sentieri) proseguirà dal lunedì alla domenica, con la possibilità per i beneficiari Avs di ottenere lo skipass giornaliero di Pian Cales a condizioni particolarmente vantaggiose, dal lunedì al venerdì. Notturne con piste illuminate: dal martedì al venerdì, dalle 17 alle 22 lungo il circuito di sci nordico di Fornas, mentre per l’alpino sulle piste di Pian Cales, il sabato ogni due settimane (prossimo appuntamento il 16 gennaio) dalle 19 alle 22.

Per quanto riguarda Rossa, durante la settimana è possibile divertirsi lungo i tracciati per lo sci di fondo e camminare con ciaspole o scarponcini invernali lungo i sentieri segnalati, mentre durante i fine settimana è a disposizione anche l'area sciistica Frott, gestita dal locale sci club.

Per ulteriori informazioni contattare l'Ente turistico regionale del Moesano allo 091 832 12 14, scrivere all'indirizzo info@visit-moesano.ch o visitare il sito www.visit-moesano.ch, dove è possibile consultare anche il bollettino invernale.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved