07.11.2022 - 18:45
Aggiornamento: 19:12

A Bellinzona oltre 2 milioni per sistemare piazzetta ex Mercato

Il progetto elaborato dal Dop ha definito il preventivo che sarà presto sottoposto al Consiglio comunale. Il Cantone frena sul nuovo wc

a-bellinzona-oltre-2-milioni-per-sistemare-piazzetta-ex-mercato
foto ‘laRegione’
Lo stabile ex Gaggini e la vicina toilette, situata a ridosso della murata, spariranno

Ridare dignità alla piazzetta ex Mercato di Bellinzona costerà 2,27 milioni di franchi. A tanto ammonta il preventivo di spesa allestito dal Dicastero opere pubbliche, il cui progetto di sistemazione generale elaborato quest’anno è passato al vaglio dell’Ufficio cantonale dei beni culturali ottenendone in linea generale il beneplacito, ma con alcuni correttivi che sono attualmente in fase di valutazione. Nel quadrilatero compreso fra la murata medievale di via Dogana, vicolo Muggiasca, la sede della Polizia comunale, Palazzo civico e il retro dei palazzi affacciati su via Camminata, nel 2010 le autorità cittadine di allora intendevano inserire un hotel di cinque piani alto fino a 20 metri con tanto di sala congressuale e autorimessa sotterranea. Un’idea basata su un’apposita pianificazione cresciuta in giudicato, ma poi finita nel cassetto e mai realizzata anche a seguito del cambiamento strategico intervenuto nel rinnovo e nello sviluppo di strutture alberghiere e ricettive, concentrate vicino alla stazione anziché nel cuore del centro storico.

Due riserve dell’Ufficio beni culturali

Restano oggi sul terreno il fatiscente stabile ex Gaggini di proprietà comunale, una toilette pubblica e un posteggio decisamente malmesso. Composto da rappezzi di asfalto mischiati a cubi di granito, accoglie una trentina di vetture, scooter e bici. Ebbene il progetto comunale, che nel Piano delle opere prevede per l’anno prossimo una prima tranche di spesa pari a 100mila franchi necessari alla progettazione di dettaglio, indica la demolizione del vecchio edificio, la realizzazione di un nuovo wc e la concentrazione di 21 stalli per vetture sul lato sinistro della piazza (entrando da via Dogana). Su due punti però l’Ufficio beni culturali ha chiesto un approfondimento, attualmente in corso: la reale necessità di realizzare una nuova toilette (un’alternativa potrebbe essere individuata sfruttando un’entrata della PolCom) e un’adeguata gestione del vuoto che si creerà una volta abbattuto lo stabile ex Gaggini. La piazzetta ex Mercato, che oggi presenta dei dislivelli, oltre a un nuovo fondo sarà completata da un percorso pedonale in granito che dalla murata porterà alla corte di Palazzo civico. Votato l’anno prossimo il credito dal Consiglio comunale, i lavori potrebbero svolgersi fra il 2024 e il 2025.

Leggi anche:

Piazza ex Mercato, un ‘sentiero’ in granito verso Palazzo civico

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved