bellinzona-buon-successo-di-pubblico-per-sapori-e-saperi
‘Far conoscere i prodotti del nostro territorio’ (Ti-Press)
Bellinzonese
25.10.2021 - 16:240
Aggiornamento : 17:05

Bellinzona, buon successo di pubblico per ‘Sapori e Saperi’

Da una valutazione sulla sostenibilità è emerso che i prodotti ticinesi hanno conseguito dei risultati che vanno da buono a molto buono

a cura de laRegione

“Ha riscosso un buon successo di pubblico” la ventesima edizione di ‘Sapori e Saperi’, che si è tenuta lo scorso fine settimana per la prima volta in Piazza del Sole a Bellinzona. Una manifestazione che “ha lo scopo di far conoscere i variegati prodotti agroalimentari del nostro territorio”, si legge in un comunicato diffuso dal Dipartimento delle finanze e dell’economia (Dfe). Durante l’evento alpinavera – un’organizzazione cofinanziata dalla Confederazione, volta alla promozione dei prodotti regionali di qualità per i Cantoni Ticino, Grigioni, Uri e Glarona – ha presentato i risultati della valutazione sulla sostenibilità ambientale effettuata, in collaborazione con EcoScore Beelong, sui prodotti certificati con il marchio Ticino regio.garantie. “I prodotti ticinesi hanno conseguito dei risultati che vanno da buono a molto buono: ciò conferma che la scelta di promuovere la produzione locale, oltre a sostenere la nostra economia e i posti di lavoro della filiera agroalimentare, contribuisce anche a migliorare la sostenibilità del nostro Cantone”.

La rassegna – alla cui inaugurazione ufficiale di venerdì scorso hanno partecipato anche il consigliere di Stato e direttore del Dfe Christian Vitta, così come il vicesindaco di Bellinzona Simone Gianini – è stata promossa dalla Sezione dell’agricoltura del Dfe, con la collaborazione delle principali associazioni del settore agricolo, e organizzata da alpinavera. “Anche quest’anno ‘Sapori e Saperi’ ha visto il coinvolgimento di produttori provenienti da tutto il Cantone, presenti per mostrare al pubblico la ricchezza e la varietà dei prodotti agroalimentari ticinesi, le principali filiere e GastroTicino”.

Il Dfe ringrazia i numerosi visitatori, gli espositori, l’Unione contadini ticinesi (Uct), la Federazione orto-frutticola ticinese (Foft/Tior), la Federazione ticinese produttori latte (Ftpl), il Centro di competenze agroalimentari Ticino (Ccat), la Società ticinese economia alpestre (Stea), Ticinowine e Gastro Ticino per l’importante collaborazione, che ha contribuito al successo dell’evento, e ricorda che ‘Sapori e Saperi’ sarà riproposta, nello stesso periodo, anche il prossimo anno. Maggiori informazioni sul sito della rassegna www.sapori-saperi.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved