patriziato-di-bellinzona-al-femminile
Uno dei concerti organizzati dalla Fondazione del Patriziato (Ti-Press)
Bellinzonese
08.04.2021 - 19:400
Aggiornamento : 09.04.2021 - 14:50

Patriziato di Bellinzona al femminile

Elezioni tacite con la conferma di Barbara Bellotti-Tatti alla presidenza

Elezioni tacite, come da oltre 60 anni, del nuovo Ufficio patriziale di Bellinzona. Alla presidenza viene confermata Barbara Bellotti-Tatti, a quella di vice Fabio Lavizzari; membri Carlo Chicherio, Marino Jauch e Renzo Molo, supplente Flavia Marone. Presidente della Commissione della gestione sarà Valeria Robbiani-Chicherio; membri Alessandra Zambetti-Banfi e Andrea Ghiringhelli, supplenti Milena Rossi-Tognacca e Dario De Agostini. Quale segretaria prossimamente verrà incaricata Alessandra Tatti. Il Patriziato spalanca quindi sempre piu le porte alle donne. Infatti rappresentano la metà dei membri del Patriziato che dirigerà il quadriennio 2021/25.

Nel corso della recente assemblea il consuntivo 2020 e il preventivo 2021 sono stati approvati all unanimità. Graziano Lavizzari, alla testa della Fondazione culturale e benefica, ha riferito sulle prossime attività: a fine luglio si spera di proporre il ventesimo Beatles Days, mentre in dicembre tornerà il Galà di Natale. Carlo Chicherio, membro del Consiglio direttivo della Fondazione Prada quale rappresentante del Patriziato, ha poi riferito sui progressivi lavori della stessa: prossimamente sarà terminato il nuovo sentiero di aggiramento del nucleo con la piattaforma panoramica: partirà in aprile anche la fase 1 del progetto, tenendo conto dell'accompagnamento architettonico e archeologico. Poi pure la
campagna per la ricerca fondi.

© Regiopress, All rights reserved