in-quarantena-ma-negativo-il-vertice-ppd-di-bellinzona
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
3 ore

A caccia di Pfos nella falda idrica. Fuori norma? Il Prà Tiro

Tracce dei composti della famiglia delle sostanze perfluoroalchiliche emerse nel 19% dei campioni nel cantone. A Chiasso si continua a investigare
Ticino
3 ore

Scuola, superamento dei livelli: l’emendamento domani in governo

Giorni cruciali per il destino della sperimentazione proposta dal Decs dopo il rapporto sulla consultazione. La politica discute. Il Ppd apre la porta
Locarnese
3 ore

Il (nuovo) Fevi pubblico-privato e l’ente autonomo Eventi

Grandi manovre attorno alla futura struttura, che sarà ricostruita e gestita in rete assieme agli altri spazi per il segmento congressuale (e non solo)
Bellinzonese
10 ore

Antenna 5G nel camping? A Gudo opposizione collettiva e firme

I vicini chiedono alla Città di Bellinzona e al Cantone di evitare lo ‘sfregio’. Intanto le tre compagnie hanno impugnato la variante di Pr con un ricorso
Locarnese
11 ore

Locarno, ‘non vedevo mia figlia da mesi’

Un papà in attesa di un appuntamento a Casa Santa Elisabetta. ‘Tantissime richieste in tutto il cantone. Ci siamo adoperati per migliorare il servizio’
Ticino
12 ore

Eruzione Tonga, il ‘suono’ dell’esplosione anche in Ticino

Non solo i barometri hanno registrato un’oscillazione importante, anche i sensori infrasuoni hanno captato le onde causate dal vulcano
Luganese
13 ore

Barbengo: al voto la nuova palestra delle Medie

Il Gran Consiglio si esprimerà settimana prossima sul prefabbricato che sostituirà quella provvisoria eretta nel 2011, dopo l’incendio doloso del 2010
Ticino
13 ore

Videogiochi, la Global Game Jam torna in Ticino

L’evento è dedicato in particolare a programmatori, illustratori, grafici e musicisti e in generale a tutti gli appassionati
Luganese
13 ore

Medio Vedeggio, ‘nessuna pressione sul personale per il vaccino’

Il direttore della casa anziani Stella Maris risponde alle accuse. ‘Non sono vaccinato ma non sto facendo nulla di illegale’
Bellinzonese
13 ore

La Scuola moderna di musica suona per il villaggio Neve Shalom

Evento a Bellinzona in occasione della Giornata della memoria organizzato in collaborazione con la Fondazione Federica Spitzer
Ticino
14 ore

Parco veicoli più efficiente grazie al sistema bonus-malus

Il gettito delle imposte di circolazione è previsto stabile per quest’anno. In costante e rapida crescita i mezzi elettrici o ibridi plug-in
Mendrisiotto
14 ore

Castel San Pietro, riciclati 23 vagoni di plastiche domestiche

Due riconoscimenti ecologici per il comune momò. All’edificio ex scuole è stato conferito il certificato Minergie.
08.10.2020 - 10:320
Aggiornamento : 17:46

In quarantena, ma negativo, il vertice Ppd di Bellinzona

Il provvedimento è stato adottato dopo la positività al Covid del municipale Giorgio Soldini

Possono essere numerose – e le vicissitudini degli ultimi mesi ne sono la prova – le conseguenze di una singola positività al Covid-19. I contatti ravvicinati avuti con una persona positiva, o risultata tale a posteriori, impone la quarantena. Ne sanno qualcosa coloro che hanno incontrato per vari motivi negli ultimi giorni i municipali di Bellinzona Giorgio Soldini e Mauro Minotti la cui positività al coronavirus è stata comunicata loro rispettivamente lunedì in giornata e martedì sera. A quel punto la macchina del contact tracing si è attivata e allo stato attuale risulta in quarantena fino al 13 ottobre l'Ufficio presidenziale del Ppd di Bellinzona riunitosi venerdì scorso andando a pranzo in un ristorante cittadino, presente Soldini. Nel frattempo la presidente sezionale e gli altri tre membri di comitato presenti all'incontro sono risultati tutti negativi, a parte come detto il capodicastero Servizi sociali.

In quattro a Claro

Più di una persona si sta interrogando in queste ore se i quattro municipali bellinzonesi incontratisi domenica alla gara podistica Claro-Pizzo abbiano successivamente agito correttamente. Oltre a Soldini e a Minotti, erano presenti anche i colleghi di Esecutivo Simone Gianini e il sindaco Mario Branda: Minotti e Gianini hanno partecipato al walking, Soldini si è limitato a una presenza non sportiva, mentre Branda ha presenziato per circa mezzora alla cerimonia pomeridiana di premiazione, intrattenendosi per soli due minuti con Soldini. Soldini ha spiegato alla 'Regione' di essersi sottoposto a tampone lunedì, su consiglio della sorella medico, dopo aver sofferto di un leggero mal di gola nei giorni precedenti l'evento di Claro; mal di gola risolto peraltro con un farmaco comune, tanto che oggi pur risultando positivo al Covid Soldini dichiara di sentirsi in ottima forma (idem Minotti, asintomatico). Da lunedì comunque Soldini è bloccato a casa in quarantena, Minotti da martedì sera.

I due eventi pubblici di martedì

Martedì a sottoporsi al tampone, una volta preso atto della positività di Soldini, sono stati Minotti e Branda; come detto, Minotti ha poi comunicato la propria positività ai colleghi martedì sera tardi via cellulare. Lo ha fatto dopo aver presenziato alla conferenza stampa d'inaugurazione del teleriscaldamento in zona Stadio comunale, convocata dall'Azienda multiservizi alle 17 (in quel momento non conosceva dunque ancora l'esito ed era in attesa del risultato) e alla quale hanno presenziato diverse persone, incluso un cronista della 'Regione' ora in quarantena per alcuni giorni. Dal canto loro la stessa sera di martedì, dalle 20 in avanti, Gianini e Branda hanno presentato durante un incontro pubblico al Teatro Sociale il Programma di azione comunale: Branda in quel momento conosceva già l'esito negativo del proprio tampone, test cui Gianini si è sottoposto mercoledì mattina (dopo aver saputo della positività di Minotti), risultando a sua volta negativo.

Prudenza avrebbe voluto...

Prudenza avrebbe voluto, considerata la positività di Soldini emersa già lunedì, che i suoi tre colleghi di Municipio incontrati domenica a Claro rinunciassero martedì in giornata e la sera alla partecipazione a eventi pubblici fino al chiarimento delle rispettive posizioni (il sindaco dal canto suo assicura di essersi astenuto da attività pubbliche fintanto che non ha conosciuto il risultato negativo). Dal canto suo, visto il precedente leggero mal di gola, Soldini avrebbe dovuto evitare di recarsi domenica a Claro. Questo considerando proprio il fatto che i municipali rivestono una carica pubblica che implica un programma di contatti ufficiali e personali molto intenso. Infatti quest'oggi – ancora una volta –  il medico cantonale Giorgio Merlani ha ricordato in conferenza stampa che appresa la positività di una persona con cui si è entrati in contatto, deve scattare l’autoquarantena e parallelamente una verifica personale contattando l’apposita hot line e valutando la necessità di sottoporsi a tampone. A ogni modo – ha aggiunto Merlani – in attesa dell’esito si deve rimanere a casa.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved