laRegione
Nuovo abbonamento
+1
Bellinzonese
26.06.2020 - 15:520
Aggiornamento : 17:29

Valle di Blenio e Biasca potenziano il bike sharing

Oltre alle Mtb elettriche self-service, ora anche la ricarica automatizzata

In Val di Blenio e a Biasca riparte il primo sistema di bike sharing in Svizzera con Mtb elettriche self-service, ora potenziato con la ricarica per le e-Mtb interamente automatizzato. A proporre il progetto sono i tre Comuni bleniesi di Serravalle, Acquarossa e Blenio con quello di Biasca, coordinati dall’antenna bleniese dell’Ente regionale sviluppo Bellinzonese e Valli e con la collaborazione dell’Organizzazione turistica regionale, delle Autolinee bleniesi e della Società elettrica sopracenerina. La particolarità di questa iniziativa riguarda la sua impronta prettamente turistica rispetto ai sistemi in vigore nei centri urbani. Da qui la scelta del tipo di bicicletta (e-Mtb) per superare anche dislivelli più impegnativi e percorrere in tutta comodità vari tipi di percorsi con mezzi resistenti e adatti a un più ampio target di persone. Non solo quindi un mezzo di trasporto per percorrere l’ultimo chilometro, ma anche “due ruote da montagna” per scoprire la regione.

Le quattro postazioni

Il nuovo servizio, appena messo in funzione, conta quattro postazioni nei rispettivi Comuni (presso il negozio Sarcisport a Olivone, al ristorante Stazione di Comprovasco, vicino alla casa comunale di Malvaglia  e alla stazione Ffs di Biasca) e venti e-Mtb. Quest’ultime possono essere facilmente affittate, tramite cellulare, scaricando l’applicazione “velospot 2.0” oppure visitando il sito www.velospot.ch sezione My Velospot: Valle di Blenio-Biasca. Il nuovo sistema di ricarica non solo garantisce una più facile gestione dell’intero bike sharing, ma anche agli utenti il voltaggio sufficiente al momento del noleggio per affrontare spostamenti anche di lunga distanza. Si tratta di un progetto coerente con le misure in atto per promuovere il cicloturismo nella regione dell’Alto Ticino, come pure nel Masterplan Valle di Blenio per affermare la Valle del Sole quale destinazione a tutti gli effetti per gli amanti delle due ruote. Questa iniziativa si inserisce pure nelle misure in atto a livello federale e cantonale per promuovere una mobilità lenta e sostenibile.

Guarda tutte le 5 immagini
© Regiopress, All rights reserved