Ti-Press
Bellinzonese
08.04.2020 - 17:460

Airolo, il Tram dà ragione al Comune sull'hotel Alpina

Ricorso respinto, ok all'acquisto per 3,75 milioni. Ancora aperta la via del Tribunale federale

Comprare l'hotel Alpina di Airolo per 3,75 milioni con l'obiettivo di affittarlo una decina d'anni all'Ufficio federale delle strade che vi alloggerebbe gli operai impegnati nel cantiere per la realizzazione del secondo tunnel sotto il Gottardo? Si può fare, secondo il Tribunale amministrativo cantonale che, come riferisce la 'Rsi', ha respinto il ricorso dell'ex consigliere comunale Plr Franco Jori. Il quale, insieme all’ex municipale di ‘Aria Nova’ Franchino Filippini e alla signora Elena Beffa, l'anno scorso aveva anche lanciato, invano, un referendum contro il medesimo acquisto da parte del Comune, acquisto avallato dal Legislativo e in seconda battuta anche dalla popolazione col 62% di sì nel'urna. Ed ora arriva l'ok anche del Tram, la cui decisione è tuttavia impugnabile al Tribunale federale. Qualora i ricorrenti si rivolgessero a Losanna, magari anche ottenendo l'effetto sospensivo, il Municipio e l'Ufficio federale delle strade si vedrebbero costretti ad attendere ancora alcuni mesi. In caso contrario, la compravendita fra gli attuali proprietari (privati) e il Comune potrebbe andare in porto prossimamente. L'avvio del cantiere, ricordiamo, è previsto nel corso dell'estate ma a causa del Coronavirus rischia di subire qualche ritardo.

© Regiopress, All rights reserved