il-coronavirus-fa-scattare-il-divieto-di-fuochi-nei-grigioni
Sarebbe difficile spegnerli (Ti-Press)
Grigioni
24.03.2020 - 15:16
Aggiornamento: 15:43

Il Coronavirus fa scattare il divieto di fuochi nei Grigioni

La misura vuole ridurre al minimo il pericolo di incendi in un periodo dove pompieri, polizia ed esercito sono già sotto pressione

Divieto generale di accendere fuochi all'aperto su tutto il territorio cantonale grigionese. La misura varrà da mezzanotte (25 marzo) e fino alla revoca. Ne sono escluse le zone urbanizzate, a condizione che ci si trovi ad almeno 50 metri dal bosco. La direttiva vuole ridurre al minimo i rischi di grandi incendi boschivi che sarebbero difficilmente controllabili visto che a causa dell'emergenza coronavirus "nei prossimi giorni e nelle prossime settimane le organizzazioni di sostegno, ovvero la polizia, la protezione civile, i pompieri e l'esercito raggiungeranno i limiti delle loro capacità". Le autorità grigionesi precisano che "spetta ai comuni, alla Polizia cantonale e al servizio forestale far rispettare il divieto". 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved