ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
1 min

Tenero-Contra, il carnevale ritrova le vecchie abitudini

Superata la soglia del Sessantesimo, l’evento più pazzo dell’anno rilancia: una settimana di proposte per tutti i gusti a partire da sabato
Luganese
2 ore

Condannato per aver truffato tre anziane del Luganese

Pena parzialmente sospesa per un 27enne reo confesso. Tra i nove tentativi di ‘falso nipote’ messi in atto nel settembre 2022, sei sono stati sventati
Mendrisiotto
3 ore

Torna il Carnevale di Pedrinate

L’appuntamento è per il prossimo weekend nel salone comunale del paese
Locarnese
4 ore

Una nuova direzione per lo sviluppo del PalaCinema

Migliorare le sinergie tra gli inquilini, promuovere attività culturali e formative nel campo della settima arte le sfide che attendono il nuovo direttore
Locarnese
4 ore

Un corso per gestire le emergenze con bambini

Lo organizza la Sezione Samaritani Bassa Vallemaggia sabato 11 febbraio a Gordevio, seguito il 20 febbraio da uno sull’uso del defibrillatore
Luganese
5 ore

Blackout nel Luganese, quasi un’ora senza corrente

La causa è stata un guasto alla rete nazionale Swissgrid.
Ticino
6 ore

Attività invernali e fauna selvatica: prove di... convivenza

Quattro regole per non violare le ‘zone di tranquillità’: con ‘Rispetto è protezione – Sport sulla neve e rispetto’ Nature-Loisirs sbarca in Ticino
Mendrisiotto
6 ore

Ecco i pasti pronti che scaldano il cuore

L’associazione Lì&Là si occupa di fornire pranzi e cene alle famiglie con figli ospedalizzati. Un’idea nata dall’esperienza personale di Sveva
Bellinzonese
6 ore

A Bellinzona un centinaio di abitanti in più dal Luganese

Considerando arrivi e partenze, dai dati sulla popolazione emerge un saldo positivo (di circa 50 unità) pure da Locarnese, Tre Valli e Mendrisiotto
Gallery
Locarnese
9 ore

In Parlamento per promuovere il diritto all’accessibilità

Marco Altomare, 29enne di Losone, soffre di una malattia genetica rara. Ma questo non gli impedisce di tentare la carta del Gran Consiglio
Mendrisiotto
9 ore

La politica momò, tra municipali che vanno e che vengono

A Morbio Inferiore Fabio Agustoni lascia il gruppo Morbio 2030, ma resta come indipendente. Altra novità a Mendrisio, stavolta nel Centro
16.12.2019 - 15:49
Aggiornamento: 16:36

Al Rabadan arriva il bicchiere ecologico con microchip

L'obiettivo è di evitare il consumo di 300mila bicchieri monouso durante il carnevale. Un chip permetterà di quantificare il risparmio di plastica

al-rabadan-arriva-il-bicchiere-ecologico-con-microchip

Un bicchiere non è per sempre, ma almeno per tutto il Rabadan. Per la prossima edizione del carnevale bellinzonese entra in scena il bicchiere ecologico in silicone alimentare che potrà essere riutilizzato durante tutti i giorni di festa. Ogni partecipante che acquisterà il pass settimanale di 60 franchi, riceverà un suo personale bicchiere gratuitamente, mentre chi acquisterà il biglietto per una singola entrata, potrà acquistarlo a un costo di 5 franchi. Tutte le tendine e gli ambulanti gestiti dalla Società Rabadan, riceveranno il bicchiere ufficiale e lo proporranno al prezzo di 5 franchi. L’iniziativa rientra nel progetto RabaGreen 2020, che intende ridurre al minimo la produzione di rifiuti, che durante i sei giorni di bagordi sono parecchi. Se ne stimano infatti circa 40 tonnellate, di cui buona parte proprio costituita da bicchieri, generati in Città durante l'evento.

Un microchip e un'app da abbinare

Il bicchiere ecologico, realizzato da una start up di Genova (Pcup), sarà anche dotato di un microchip, posizionato sul fondo, che consentirà di abbinarlo a un’applicazione creata ad hoc per la manifestazione. L’app permetterà di ricevere informazioni legate alle evento in tempo reale, come il programma della manifestazione; calcolerà in tempo reale il risparmio di plastica, con un contatore singolo e collettivo. I dati relativi al risparmio di plastica dell’intera manifestazione verranno indicati sullo schermo all’interno del capannone di piazza del Sole. L’obiettivo generale è di evitare il consumo di 300mila bicchieri di plastica monouso. L’app potrà anche essere collegata a Facebook e attivare la funzione ‘trova amici’ in modo che ci si possa trovare più facilmente all’interno del perimetro della festa.

Silicone naturale, estratto dalla sabbia e non dal petrolio

Il bicchiere è certificato per oltre duemila lavaggi, è flessibile, pieghevole e infrangibile ed è stato realizzato in materiale non inquinante, ovvero silicone platinico, che è estratto dalla sabbia e non dal petrolio. Per chi non volesse acquistarlo, Rabadan si impegna a offrire a ogni punto di mescita un bicchiere totalmente biodegradabile soggetto a un’ecotassa (50 centesimi per ogni bevanda). È pure possibile acquistare il bicchiere in silicone e non scaricare l’applicazione. Il bicchiere rientra in un progetto pilota «ma è possibile che nel 2021 anche altri carnevali lo utilizzeranno», ha rilevato Mauro Bissolotti, responsabile logistica Rabadan.

Raccolta differenziata e stoviglie lavabili

Oltre al bicchiere, il progetto prevede anche un potenziamento importante della raccolta differenziata durante la manifestazione, l’uso di stoviglie lavabili per i pranzi offerti (pranzo del cuore il giovedì, pranzo anziani il venerdì e risotto il martedì), la messa a disposizione di un raccogli mozziconi e l’ingaggio di ragazzi per la raccolta di rifiuti durante la manifestazione. L’investimento per l’intero progetto RabaGreen 2020 è stimato in circa 80mila franchi, di cui 10mila è il contributo della Città di Bellinzona, 15mila il contributo del Cantone. A sostegno del progetto vi è anche il Wwf e alcuni sponsor interessati alla novità ecologica. «Come Città salutiamo molto positivamente questo progetto», ha affermato Mario Branda, sindaco di Bellinzona, ricordando che il Rabadan attira fino a 150mila visitatori e che l’operazione potrà funzionare solo se ci si coordinerà bene, anche con il sostegno degli esercenti che vi vorranno aderire.

Il presidente della Società, Flavio Petraglio, dal canto suo ha sottolineato come già da anni Rabadan si impegni per la salvaguardia dell’ambiente, organizzando trasporti pubblici offerti compresi nei prezzi di entrata. «Sul totale delle persone che raggiungono la città del carnevale, circa la metà ci si reca con il trasporto pubblico», ha fatto presente.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved