Bellinzonese
03.05.2019 - 15:370
Aggiornamento : 16:01

Scultura dedicata ai decapitati, aspettando la nuova piazza

Faido: l'opera artistica realizzata da Rolf Hürzeler ricorda la Rivolta di Leventina del 1755 contro gli urani

In attesa di un progetto per la piazza centrale dedicata a Stefano Franscini, il Municipio di Faido ha deciso di far realizzare da un artista ticinese un’effimera scultura, partendo dal tronco di un tiglio ormai compromesso dagli anni. Il tema riguarda la Rivolta di Leventina del 1755, che si concluse il 2 giugno con la decapitazione sulla piazza dei tre presunti capi del moto di protesta contro l’allora Cantone sovrano di Uri: Giovan Antonio Forni, Lorenzo Orsi e Giuseppe Sartore. Nella foto Fabrizio Viscontini (municipale), Astrid Pedrini (segretaria comunale), Rolf Hürzeler (scultore), Roland David (sindaco) e Rinaldo Volpers (vicesindaco).

Potrebbe interessarti anche
Tags
piazza
scultura
© Regiopress, All rights reserved