La procuratrice pubblica Chiara Borelli (Ti-Press)
Bellinzonese
09.04.2019 - 13:330

Delitto di Monte Carasso: chiesti 14 anni per lui, carcere a vita per la moglie

Dopo le richieste di pena, la procuratrice pubblica Chiara Borelli si è scusata per aver inizialmente archiviato il caso come suicidio

 

"Chiedo scusa alla vittima e ai suoi due figli per non aver compreso subito che la loro mamma non li avrebbe mai abbandonati". Si è conclusa con una dichiarazione toccante la requisitoria della procuratrice pubblica Chiara Borelli, titolare dell'inchiesta per assassinio dopo che due anni prima lei stessa aveva chiuso il caso ritenendolo un suicidio. Oggi dinanzi alla Corte delle Assise criminali ha invece chiesto 14 anni di reclusione per l'ex marito della vittima, che ha perpetrato l'assassinio nel luglio del 2016, e il carcere a vita per la sua nuova moglie, ritenuta l'istigatrice del delitto. Per lei ha inoltre chiesto 15 anni di espulsione dalla Svizzera.

Oltre alle sue continue versioni discordanti sui punti chiave dell'inchiesta, ad aver aggravato la posizione della donna - una 40enne di origini russe - vi è il fatto di essersi costruita un vissuto da vittima facendo credere che il marito fosse pazzo e che la perseguitasse. Oltre all'accusa di assassinio, la donna deve anche rispondere del reato di denuncia mendace nei confronti del marito.

Pur avendo perpetrato il crimine con le sue stesse mani - per poi confessare tutto 2 anni più tardi in preda ai rimorsi - l'accusa propone per l'uomo una pena inferiore a quella della mente. La procuratrice ha infatti dovuto considerare l'attenuante di una lieve scemata imputabilità legata ai problemi psicologici di cui il 50enne ticinese soffre. L'avvocato Deborah Gobbi, rappresentante dell'accusatore privato, ha inoltre chiesto il versamento per torto morale di 35mila franchi per ciascuno dei due figli, 25mila per il padre della vittima più la copertura delle spese legate alla morte dell'ex moglie.

Nel pomeriggio sono attese le arringhe degli avvocati difensori. Mentre la sentenza potrebbe giungere lunedì

Potrebbe interessarti anche
Tags
anni
moglie
vittima
procuratrice
assassinio
marito
delitto
carcere
© Regiopress, All rights reserved