laRegione
Nuovo abbonamento
Bellinzonese
29.11.2018 - 19:070

Bodio, la Imerys taglia 14 impieghi

I vertici dell'azienda, leader nel prodotti a base di grafite, hanno confermato la volontà di restare in Ticino. I licenziamenti toccano il settore ricerca

La Imerys Graphite & Carbon di Bodio, azienda leader nei prodotti con la grafite, lascia a casa 14 dipendenti. I tagli – come anticipato dalla Rsi – si sono abbattuti sul settore Ricerche e Sviluppo del laboratorio di Bodio e i posti di lavoro cancellati sono ricoperti da professionisti qualificati che avrebbero dovuto essere spostati nella sede di Bironico. Condizionale d'obbligo, visto che la Imerys ha deciso di separarsi da quest'ultima. Si tratterebbe per la maggior parte di impiegati residenti, qualcuno con esperienza anche trentennale nell'azienda. Con 256 impiegati e una cifra d'affari di 80 milioni di franchi, con impianti in Svizzera, Belgio e Canada (dove possiede pure una miniera), Imerys Graphite & Carbon vende i suoi prodotti a brand come Duracell, Panasonic, Sony o Samsung. I vertici dell'azienda hanno confermato in una nota stampa i licenziamenti, giustificandoli con una "riorganizzazione aziendale volta alla riduzione dei costi" e ribadendo la volontà di continuare a sviluppare le proprie attività in Ticino. Alcuni dei dipendenti toccati dai tagli si sono rivolti all'Organizzazione cristiano sociale (OCST) che ha subito chiesto un incontro con i vertici dell'azienda. Il numero delle disdette non obbliga l'azienda ad allestire un piano sociale e al momento infatti non ne è previsto uno; i termini di disdetta sono stati discussi singolarmente. 

© Regiopress, All rights reserved