laRegione
Nuovo abbonamento
Bellinzona
06.07.2017 - 12:280
Aggiornamento : 15.12.2017 - 17:12

Abusi su anziani, la pp chiede 8 anni per l'infermiere

Una pena detentiva di otto anni. È quanto chiesto dalla procuratrice pubblica Valentina Tuoni nei confronti dell'infermiere, da ieri a processo alla Corte di appello e di revisione penale, accusato di violenza carnale a vari abusi su anziani del bellinzonese e valli. "Ha agito in modo bieco, spinto in modo egoistico dai suoi istinti più bassi", ha affermato la Pp nella sua requisitoria. "Ha approfittato di donne che avevano bisogno di essere accudite, usandole come oggetto di piacere", ha aggiunto. L'avvocato Giuditta Aiolfi, rappresentate degli accusatori privati, ha chiesto per le vittime in totale 36mila franchi di risarcimento per torto morale. Domani mattina verrà data parola alla difesa, rappresentata dall'avvocato Gabriele Banfi, mentre la sentenza verrà comunicata nelle prossime settimane.

© Regiopress, All rights reserved