L'iter è iniziato dopo le proteste per la demoliz
Bellinzona
23.03.2017 - 12:380
Aggiornamento : 15.12.2017 - 17:11

Bellinzona vuole tutelare altri 157 beni culturali

È giunto a maturazione l'iter avviato nel maggio 2014 dal Municipio di Bellinzona per ampliare l'elenco di edifici e manufatti di pregio per i quali s'intende proporre una tutela comunale in base alla Legge cantonale sui beni culturali. Stamane il sindaco Mario Branda e il capo Dicastero territorio e mobilità, Simone Gianini, hanno presentato il messaggio firmato ieri dal Municipio che propone due varianti di Piano regolatore. Il messaggio concerne la variante di Pr che completa la lista dei beni da proteggere sul territorio comunale e l’aggiornamento del Piano particolareggiato del centro storico con l’inclusione di nuovi edifici soggetti a interventi conservativi.

In totale sono 157 i beni d’interesse comunale, situati al di fuori del centro storico di per sé già protetto, per i quali viene proposta la tutela ai sensi della Lbc. Vanno ad aggiungersi ai 40 già protetti a livello locale e ai 61 già contemplati dal Piano particolareggiato del centro storico, a sua volta completato con 4 edifici supplementari da conservare. Fra i 157 vi sono edifici di servizio (21), di culto (8), privati (94), monumenti (20 fra statue, sculture e fontane) e oggetti diversi (14). Nel frattempo 20 edifici del quartiere San Giovanni, per i quali era prevista una tutela a livello locale, sono stati inclusi nel perimetro di protezione cantonale dell'intero quartiere, che va ad aggiungersi agli altri 13 oggetti per i quali il Cantone prevede una tutela cantonale e ai 53 per i quali tale protezione è già in vigore.

La procedura continuerà con l’analisi della documentazione da parte delle preposte Commissioni del futuro Consiglio comunale del nuovo Comune di Bellinzona, la cui decisione di adozione delle varianti di Pr dovrà infine essere approvata dal Consiglio di Stato, con possibilità di ricorso da parte dei proprietari interessati. Sino a quel momento resterà in vigore la Zona di pianificazione a salvaguardia dei beni per i quali è proposta la protezione.

Potrebbe interessarti anche
Tags
beni
tutela
edifici
bellinzona
centro
piano
protezione
centro storico
beni culturali
© Regiopress, All rights reserved