laRegione
Nuovo abbonamento
La struttura che sta sorgendo in via Pantera, con i suoi 76 posti letto, sarà pronta entro ottobre? Domanda da 150mila franchi
Bellinzona
04.03.2016 - 20:320
Aggiornamento : 15.12.2017 - 17:10

Nuova casa anziani Bellinzona: sbloccato il contestato appalto del granito

La nuova casa anziani comunale 2 di Bellinzona riuscirà a entrare in servizio come previsto il prossimo ottobre? Uno degli appalti rischia infatti tutt’oggi di procrastinare l’ultimazione dei lavori. Ma un passo avanti, forse però non decisivo, è stato compiuto. Parliamo della fornitura, per circa 150mila franchi, di granito ticinese previsto per atrio e scale. Il bando di concorso pubblicato lo scorso ottobre dal Municipio era stato impugnato, con un ricorso al Tribunale amministrativo cantonale, da un cavista rivierasco che contestava uno dei criteri d’idoneità richiesti, ossia il rispetto del Contratto nazionale mantello per l’edilizia principale (una buona parte dei cavisti ticinesi si rifiuta di sottoscriverlo). Avendo il Tram sconfessato la ricorrente, sono rimaste in gara le due altre concorrenti. Eseguite le valutazioni del caso – spiega alla ‘Regione’ il municipale Christian Paglia, capodicastero Opere pubbliche – l'esecutivo cittadino ha ora preso la decisione escludendo l’impresa che avrebbe fornito il materiale richiesto facendo capo a un subappalto per la lavorazione. Aspetto, quello del divieto di subappalto, che ha richiesto peraltro un chiarimento da parte del Municipio successivo al bando elaborato in collaborazione con l’Ufficio cantonale appalti e lavori sussidiati. Anche questa decisione è impugnabile con ricorso.

© Regiopress, All rights reserved