©Ti-Press/Francesca Agosta
L'ospedale
Archivio
13.10.2017 - 19:220
Aggiornamento : 11.12.2017 - 18:21

Ospedale psichiatrico, quattro medici a processo per omicidio colposo: si trattava di un 25 enne 

Quattro medici dell'Ospedale socio-psichiatrico cantonale di Mendrisio a processo per omicidio, questa la decisione della Pretura Penale. Come si legge in un comunicato del Dss, il processo segue l'opposizione contro i decreti d’accusa per omicidio colposo emessi nei confronti dei quattro medici dal Ministero pubblico nell’aprile scorso.

I fatti risalgono a maggio 2014, quando un paziente dell'Ospedale è deceduto. Stando a quanto riferito dalla Rsi, si trattava di un giovane di origini brasiliane, 25 enne, da tempo affetto da gravi problemi di ordine psichico. La colpa dei medici che lo avevano in cura sarebbe stata quella di aver calibrato in modo errato la somministrazione di psicofarmaci.

Nei confronti dei medici il Consiglio di Stato ha aperto un'inchiesta disciplinare. Questa procedura e quella della Commissione di vigilanza sanitaria resteranno però sospese fino alla chiusura del procedimento penale. Il processo inizierà a novembre.

Finora i medici hanno continuato a lavorare regolarmente, “non essendo mai sussistiti – secondo il Dss – elementi per una sospensione cautelare”.

© Regiopress, All rights reserved