Samuel Golay
Archivio
04.09.2016 - 19:220
Aggiornamento : 11.12.2017 - 18:16

Compleanno per il Dipartimento istituzioni, che festeggia i 20 anni online

Da qualche settimana i ticinesi possono modificare l’indirizzo sulla patente via internet. È l’ultimo aggiornamento dell’offerta online del Dipartimento delle istituzioni che oggi ha spento venti candeline. “Esattamente vent’anni fa, il 4 settembre 1996, il Dipartimento delle istituzioni pubblicò – si legge in un comunicato – le sue prime pagine informative su internet – all’epoca consultabili digitando l’indirizzo http://www.governo-ti.ch – e attivò una serie di indirizzi di posta elettronica, offrendo ai cittadini una nuova forma di comunicazione diretta con alcuni servizi dello Stato”. Ai tempi, solo ottomila ticinese navigavano sulla rete e il Di “fu il primo a percepire le potenzialità di questo nuovo mezzo”. Un successo immediato. Tanto che “nel corso dei successivi due decenni – continua la nota stampa –, la semplificazione delle relazioni fra cittadino e Stato grazie ai nuovi strumenti informatici è rimasta un obiettivo strategico per il Dipartimento delle istituzioni, che negli ultimi anni ha dedicato particolare attenzione allo sviluppo dei servizi di e-government del Cantone”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved