Spagna, antitaurini ironizzano su morte torero, è denuncia

Estero
19.6.2017, 19:322017-06-19 19:32:33
@laRegione
@laRegione

Spagna, antitaurini ironizzano su morte torero, è denuncia

Allegati

La Fondazione Toro de Lidia (Tori da Combattimento) ha annunciato che sporgerà querela contro gli autori di tweet sarcastici sulla morte del torero spagnolo Ivan
Fandino, 36 anni, ucciso da una cornata al costato che gli ha
perforato il fegato domenica in una corrida a in Francia.
Sulle reti sociali sono apparsi infatti molti commenti
aggressivi di persone che si rallegrano della morte del giovane,
come "Ivan Fandido è morto, me ne compiaccio", "Leggo di un
torero morto all'ospedale, le mie benedizioni al toro", o ancora
"E' morto un assassino". "I crudeli insulti e le parole
sprezzanti nelle reti sociali contro l'ultimo torero morto
riaprono la polemica sulla impunità con la quale alcuni agiscono
nascondendesi dietro l'anonimato". L'associazone Toro de Lidia,
che difende la tauromachia, ha incaricato i propri avvocati di
individuare chi siano gli autori dei messaggi che si rallegrano
della morte di Fandino e di denunciarli per incitamento
all'odio. Re Felipe VI di Borbone ieri ha inviato un messaggio
di condoglianze alla famiglia nel quale ha reso omaggio al
torero ucciso. (ANSA).