Oggi, 19:182015-08-28 19:18:38
@laRegione

In viaggio verso nord, muore in auto

Nel pomeriggio di oggi, venerdì, ha creato scompiglio presso l’area di servizio autostradale di Coldrerio la morte di una donna che vaggiava a bordo di un’auto. Stando alle prime...

Nel pomeriggio di oggi, venerdì, ha creato scompiglio presso l’area di servizio autostradale di Coldrerio la morte di una donna che vaggiava a bordo di un’auto. Stando alle prime informazioni raccolte da RescueMedia la sventurata era diretta a nord con il marito. Quando il compagno di viaggio si è accorto che la consorte non rispondeva più alle sue sollecitazioni si è fermato all’area di servizio per cercare aiuto. Sul posto sono giunti i soccorritori del Sam che non hanno, però, potuto fare altro che costatare il decesso della donna. Sono intervenuti anche gli agenti della Polizia cantonale e gli specialisti della Scientifica. La morte dovrebbe essere avvenuta per cause naturali.

 

Oggi, 18:432015-08-28 18:43:20
@laRegione

Sono quattro (tre bulgari e un...

Sono quattro (tre bulgari e un afgano) gli arresti eseguiti oggi in Ungheria nell’ambito delle indagini sul Tir carico di profughi, trovati morti sull’autostrada A4 in Austria. Lo ha annunciato una portavoce della polizia.

Sono quattro (tre bulgari e un afgano) gli arresti eseguiti oggi in Ungheria nell’ambito delle indagini sul Tir carico di profughi, trovati morti sull’autostrada A4 in Austria. Lo ha annunciato una portavoce della polizia.

Oggi, 18:272015-08-28 18:27:04
@laRegione

Kari Jalonen: "Ora il mio agen...

Kari Jalonen: "Ora il mio agente può cominciare a guardarsi in giro". Sul cartaceo di domani il tecnico della Finlandia spiega in un'intervista i motivi della sua scelta e parla del suo futuro.

Kari Jalonen: "Ora il mio agente può cominciare a guardarsi in giro". Sul cartaceo di domani il tecnico della Finlandia spiega in un'intervista i motivi della sua scelta e parla del suo futuro.

Oggi, 17:512015-08-28 17:51:27
@laRegione

Contralpi: 1222 persone controllate, solo 66 multe

Alta Leventina, Mesolcina e i principali assi stradali al Nord delle Alpi nel mirino della due giorni (26 e 27 agosto) di controlli e posti di blocco effettuati nell'...

 Alta Leventina, Mesolcina e i principali assi stradali al Nord delle Alpi nel mirino della due giorni (26 e 27 agosto) di controlli e posti di blocco effettuati nell'ambito delle operazioni di polizia denominate Contralpi. Sono state otto le polizie cantonali che, con il Corpo Guardie di confine, hanno come già da alcuni anni a questa parte collaborato per effettuare controlli coordinati in quattro zone tra Ticino, Grigioni e Svizzera centrale. Diretti da quello ticinese, i corpi di polizia hanno controllato 733 veicoli, 1222 persone per un totale di 66 infrazioni, informa la Polizia cantonale. L'obiettivo di Contralpi è quello di marcare presenza sul territorio anche in zone periferiche, svolgendo una campagna di prevenzione e controllo del traffico stradale. Nonché di incrementare e sviluppare la collaborazione intercantonale tra i corpi di polizia. Per quanto concerne il Ticino, nove le contravvenzioni riscontrate, oltre ad una denuncia al Ministero pubblico per falsità di certificati e mancanza di licenza di condurre.

Oggi, 17:502015-08-28 17:50:55
@laRegione

Polonia, quasi certo che si tratti del 'treno dell'oro'

"È sicuro al 99%" il ritrovamento del treno che i nazisti tedeschi caricarono di oro e oggetti preziosi nel 1945 in Polonia, e che poi scomparve nel nulla. Lo ha...

"È sicuro al 99%" il ritrovamento del treno che i nazisti tedeschi caricarono di oro e oggetti preziosi nel 1945 in Polonia, e che poi scomparve nel nulla. Lo ha detto oggi in una conferenza stampa a Varsavia il viceministro della cultura Piotr Zuchowski. "Non sappiamo cosa ci sia davvero a bordo", ha aggiunto.

Il ministro – riporta l'Ansa – ha dichiarato di aver visionato delle fotografie geo-radar del treno sulle quali era possibile individuare piattaforme e cannoni. Il treno si troverebbe su un binario del comune di Walbrzych nel sudovest della Polonia. "Non sappiamo che cosa ci sia dentro, probabilmente materiale militare, oggetti preziosi, opere d’arte o archivi", ha detto ancora Zuchowski.

Il ritrovamento sarebbe stato possibile perché il luogo in cui era stato nascosto il 'mitico' convoglio è stato rivelato poco prima di morire da un uomo che ha partecipato nel 1945 all’azione di occultamento.

Secondo il viceministro, i due ricercatori che hanno raccolto la testimonianza e che hanno giorni fa annunciato il ritrovamento del treno, chiedendo il 10% del valore del presunto "tesoro" in cambio delle informazioni, potrebbero ricevere la quota rivendicata, in forma di un premio del ministero di cultura.

Oggi, 17:452015-08-28 17:45:26
@laRegione

L'ex presidente del Brasile, L...

L'ex presidente del Brasile, Luiz Inacio Lula da Silva (che ha governato dal 2013 al 2010), ha dichiarato di essere pronto a ricandidarsi alle prossime presidenziali (2018) "se necessario per non far vincere l'opposizione".

L'ex presidente del Brasile, Luiz Inacio Lula da Silva (che ha governato dal 2013 al 2010), ha dichiarato di essere pronto a ricandidarsi alle prossime presidenziali (2018) "se necessario per non far vincere l'opposizione".

Oggi, 17:252015-08-28 17:25:56
@laRegione

Lavertezzo, ragazza si ferisce alla schiena tuffandosi nel fiume

Avrebbe riportato lesioni serie alla schiena, la ragazza vittima di un infortunio avvenuto oggi pomeriggio a Lavertezzo. Stando alle prime informazioni...

Avrebbe riportato lesioni serie alla schiena, la ragazza vittima di un infortunio avvenuto oggi pomeriggio a Lavertezzo. Stando alle prime informazioni raccolte, la giovane turista si sarebbe ferita dopo un tuffo. È risalita fino all’auto prima di manifestare forti dolori; le persone che la accompagnavano hanno quindi deciso di allarmare l’ambulanza. I soccorritori del Salva, giunti sul posto, hanno richiesto l’intervento di un elicottero della Rega per il trasportato della sventurata al centro di traumatologia dell’Ospedale Civico di Lugano. Le ferite riportate sarebbero serie, ma apparentemente non tali da metterne in pericolo la vita.

Oggi, 17:082015-08-28 17:08:58
@laRegione

Riaperta l'A13 dopo l'auto in fiamme

Sull'A13 in Mesolcina la galleria di Brunei sopra Pian San Giacomo è stata riaperta ed è nuovamente transitabile in entrambe le direzioni. Permangono tuttavia ancora colonne in entrambe...

Sull'A13 in Mesolcina la galleria di Brunei sopra Pian San Giacomo è stata riaperta ed è nuovamente transitabile in entrambe le direzioni. Permangono tuttavia ancora colonne in entrambe le direzioni.

Oggi, 16:272015-08-28 16:27:07
@laRegione

Selezione svizzera senza sorpr...

Selezione svizzera senza sorprese per le partite d'inizio settembre contro Slovenia e Inghilterra valide per le qualificazioni agli Europei. L'unico cambio è Fabian Lustenberger al posto dell'infortunato Johan Djourou.

Selezione svizzera senza sorprese per le partite d'inizio settembre contro Slovenia e Inghilterra valide per le qualificazioni agli Europei. L'unico cambio è Fabian Lustenberger al posto dell'infortunato Johan Djourou.

Oggi, 16:232015-08-28 16:23:13
@laRegione

La polizia del Surrey, Inghilt...

La polizia del Surrey, Inghilterra meridionale, ha arrestato 27 migranti a bordo di un camion con targa italiana. Ne dà notizia Sky News, secondo cui il tir era fermo in una stazione di servizio. Arrestato anche l’autista.

La polizia del Surrey, Inghilterra meridionale, ha arrestato 27 migranti a bordo di un camion con targa italiana. Ne dà notizia Sky News, secondo cui il tir era fermo in una stazione di servizio. Arrestato anche l’autista.

Oggi, 16:072015-08-28 16:07:34
@laRegione

Il Sion inzierà ospitando in c...

Il Sion inzierà ospitando in casa il Rubin Kazan, poi si recherà a Liverpool e Bordeaux. Il Basilea andrà a Firenze e in seguito ospiterà Lech Poznan (un déjà vu delle qualificazioni alla Champions League) e Belenenses.

Il Sion inzierà ospitando in casa il Rubin Kazan, poi si recherà a Liverpool e Bordeaux. Il Basilea andrà a Firenze e in seguito ospiterà Lech Poznan (un déjà vu delle qualificazioni alla Champions League) e Belenenses.

Oggi, 15:582015-08-28 15:58:18
@laRegione

La partita tra Lugano-Zurigo, ...

La partita tra Lugano-Zurigo, si giocherà martedì 22 settembre e non mercoledì 23 settembre come inizialmente previsto dal calendario. L'orario d'inizio (19.45) resta invariato.

La partita tra Lugano-Zurigo, si giocherà martedì 22 settembre e non mercoledì 23 settembre come inizialmente previsto dal calendario. L'orario d'inizio (19.45) resta invariato.

Oggi, 15:522015-08-28 15:52:11
@laRegione

Il Pil cresce dello 0,2 per cento nell'ultimo trimestre 

Nonostante le previsioni negative degli analisti, l’economia svizzera è cresciuta nel secondo trimestre. Stando alla Segreteria di Stato dell’economia (Seco), il...

Nonostante le previsioni negative degli analisti, l’economia svizzera è cresciuta nel secondo trimestre. Stando alla Segreteria di Stato dell’economia (Seco), il prodotto interno lordo (Pil) è salito tra aprile e giugno dello 0,2%, annullando così il -0,2% dei primi tre mesi dell’anno e scongiurando una recessione. Il primo semestre si rivela quindi di stagnazione, indica la Seco.  Le esportazioni di merci (+0,5%) hanno contributo in modo positivo all’espansione del Pil, in particolare i settori dell’orologeria, gioielleria e strumenti di precisione nonché l’industria chimica e farmaceutica. Dopo una contrazione nel primo trimestre, gli investimenti in impianti e attrezzature (+1,5%) e quelli nell’edilizia (+0,1%) sono pure aumentati. Anche il consumo delle economie domestiche (+0,3%) ha sostenuto l’economia nel secondo trimestre. A influire positivamente in questo caso sono stati i settori di prodotti alimentari e bevande, sanità, abbigliamento e calzature, comunicazioni, trasporti, nonché cultura e tempo libero. Per contro, sono calate le spese per l’alloggio, i ristoranti e i pernottamenti in hotel. Anche l’industria manifatturiera ha accresciuto lievemente (+0,8%) il valore aggiunto negli ultimi tre mesi, a fronte di una perdita nel primo trimestre. È salito in particolare il valore aggiunto nei settori dell’energia (+2,2%), trasporti e comunicazione (+0,3%), servizi per imprese (+0,4%) e amministrazioni pubbliche (+0,4%). In calo invece il commercio all’ingrosso e al dettaglio (-0,4%) e il settore finanziario (-2,4%). All’incremento del Pil ha contribuito fortemente la bilancia commerciale delle merci, poiché il calo delle importazioni è stato più marcato rispetto a quello delle esportazioni, spiega ancora la Seco. Su un anno, il Pil a prezzi costanti è migliorato dell’1,2%. Nonostante sia stata evitata la recessione lo choc provocato dal rafforzamento del franco ha avuto un forte impatto sulla congiuntura elvetica. Stando all’economista della Seco Eric Scheidegger, l’economia svizzera ha frenato al massimo. Soprattutto nel commercio al dettaglio e nel settore alberghiero e della ristorazione, ma anche nel ramo finanziario il primo semestre è stato molto difficile. Il responsabile della Direzione di politica economica della Seco non esita quindi a parlare di 'Vollbremsung', la frenata che in italiano si chiama d’emergenza.

Oggi, 15:422015-08-28 15:42:48
@laRegione

Unica svizzera arrivata in fin...

Unica svizzera arrivata in finale sinora ai Mondiali cinesi, in attesa di vedere all'opera la staffetta, Noemi Zbären chiude con il sesto tempo. La sprinter dell'Emmental ferma i cronometri sul 12''95

Unica svizzera arrivata in finale sinora ai Mondiali cinesi, in attesa di vedere all'opera la staffetta, Noemi Zbären chiude con il sesto tempo. La sprinter dell'Emmental ferma i cronometri sul 12''95

Oggi, 15:422015-08-28 15:42:26
@laRegione

Una 'task force' contro il trasporti di migranti 

La Confederazione vuole istituire una Task-Force per combattere le bande internazionali che indirizzano e trasportano i migranti verso l’Europa. L’obiettivo è fermare,...

La Confederazione vuole istituire una Task-Force per combattere le bande internazionali che indirizzano e trasportano i migranti verso l’Europa. L’obiettivo è fermare, arrestare e condannare i passatori, ha detto Olivier Pecorini, vicedirettore dell’Ufficio federale di polizia (Fedpol). Il primo gruppo di lavoro sarà operativo nei prossimi giorni a Chiasso. Sarà composto da guardie di confine, agenti della Polizia cantonale, della Polizia federale e da rappresentanti delle autorità giudiziarie. La Svizzera è per molti profughi in viaggio verso il 'ricco Nord Europa' un importante Paese di transito, ma anche di destinazione. Sono due le vie principali utilizzate dai migranti che attraversano la Confederazione: entrambe partono dall’Italia del nord, una attraversa il Ticino e conduce in Germania via Basilea, l’altra transita dal Sempione in direzione della Francia.